QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 13 novembre 2019

Attualità venerdì 06 febbraio 2015 ore 13:15

Tram, entro agosto via ai cantieri della linea 4

Dallo "Sblocca Italia" arrivano 100 milioni per realizzare la linea Leopolda-Campi e studiare la fattibilità del sottoattraversamento del centro



FIRENZE — Cento milioni di euro per disegnare (ulteriormente) lo sviluppo della tramvia di Firenze. A tanto ammontano infatti i soldi destinati dal governo all'infrastruttura del capoluogo toscano dopo la firma, ieri pomeriggio, del decreto Sblocca Italia da parte del ministro ai trasporti e infrastrutture Maurizio Lupi.

Soldi che erano stati più volte annunciati (l'ultima volta nell'incontro con il sindaco di Firenze Dario Nardella e il viceministro Riccardo Nencini alla vigilia del vertice Renzi-Merkel) ma che adesso diventano ufficiali e disponibili per un doppio scopo: da un lato il progetto per verificare la fattibilità del sottoattraversamento del centro dalla stazione Foster al lungarno della Zecca (idea lanciata dall'allora sindaco Renzi in luogo del passaggio dai viali di circonvallazione), dall'altro la realizzazione della linea 4 stazione Leopolda-Campi, via Piagge e San Donnino, il cui progetto dovrà essere completato entro aprile e i cui cantieri dovranno necessariamente essere aperti entro la fine di agosto per rispettare i tempi previsti dallo "Sblocca Italia".

"I soldi per la tramvia di Firenze da un lato e per il porto di Piombino dall'altro rappresentano opportunità importanti e concrete dal Governo per la Toscana - ha commentato il segretario toscano del Pd Dario Parrini - Abbiamo il dovere di sfruttarle fino in fondo e lo faremo. Infrastrutture, investimenti e finanziamenti per rendere più moderna e attrattiva la nostra regione saranno punti centrali del programma del Pd per le prossime elezioni regionali".

Soddisfazione che trova concorde anche il sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi: "Ringrazio il governo - ha detto - ma soprattutto il sindaco Nardella con il quale ho condiviso fin da subito la scelta di dare priorità alla linea 4 fino al centro di Campi Bisenzio. Questo risultato è frutto del gioco di squadra che deve caratterizzarci come Città Metropolitana".



Tag

A Venezia la situazione è drammatica

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità