comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 21°35° 
Domani 21°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 13 agosto 2020
corriere tv
Frana a Valmalenco: detriti, fango e sassi caduti dalle pendici della montagna

Sport mercoledì 18 marzo 2015 ore 17:31

Assalto alla capitale: Gomez c'è, il Pek no

Per passare il turno di EuroLeague contro la Roma ai viola serve un'impresa: vincere o segnare almeno due gol. E Montella si affida al bomber tedesco



FIRENZE — Domani sera all'Olimpico la Fiorentina si gioca l'intera stagione e la sfida è tutt'altro che semplice. La matematica parla chiaro: dopo l'1 a 1 dell'andata al Franchi per passare il turno i viola devono vincere, oppure pareggiare ma segnando almeno due reti.

E in questo senso un aiuto provvidenziale a Vincenzo Montella è arrivato dall'infermeria. Mario Gomez ha infatti recuperato in pieno dopo l'infortunio alla caviglia sinistra subito il 6 marzo scorso durante la gara di andata di Coppa Italia contro la Juventus. I medici avevano parlato di due settimane di stop per il bomber tedesco e i tempi sono stati rispettati in pieno, come ha potuto verificare il tecnico durante l'allenamento di rifinitura di oggi. 

Gomez si unirà dunque agli altri 20 convocati per la gara di ritorno di Europa League, mentre nulla da fare per David Pizzarro. Il centrocampista cileno rimarrà infatti a Firenze dopo il risentimento muscolare che l'ha colpito a metà della gara di andata proprio contro la sua ex squadra una settimana fa.

Niente Roma nemmeno per il portiere Tatarusanu, ma questo sembra un problema secondario, visto l'ottimo stato di forma di Neto.

Ecco i 21 convocati da Montella:
Alonso, Aquilani, Babacar, Badelj, Bardini, Basanta, Borja Valero, Fernandez, Gomez, Gonzalo, Ilicic, Joaquin, Lazzari, Lezzerini, Neto, Pasqual, Richards, Salah, Savic, Tomovic, Vargas.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità