Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:FIRENZE14°26°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Giacomo Sartori, continuano le ricerche del 29enne scomparso: il video postato dalla famiglia su Fb

Politica martedì 07 giugno 2016 ore 12:33

Firma day per il no alle riforme costituzionali

L'8 giugno tredici ore di raccolta firme per il no al referendum. Due eventi a Firenze e a Settignano. Incontro con Pancho Pardi e Paolo Solimeno



FIRENZE — Il "Firma day" di domani, in attesa della due giorni dell'11 e del 12 giugno per il No, si terrà al Circolo dei lavoratori di Porta al Prato dalle 10 alle 23: si potrà firmare per il no al referendum costituzionale e per il referendum abrogativo della legge elettorale "Italicum", nonché per i referendum sociali sull'abrogazione del Jobs act e della riforma della Buona Scuola.

Alle 21, incontro pubblico per esaminare dal punto di vista dei sostenitori del no i temi della riforma costituzionale del Governo Renzi. All'incontro sarà presente Marcella Bresci del Comitato per la difesa della Costituzione di Firenze-Comitato per il No alle riforme costituzionali.

Sempre domani, alla Casa del Popolo di Settignano, alle 21.15,  approfondimento informativo sul referendum costituzionale. L'incontro è intitolato "Perché votare no (e firmare per referendum e Italicum)". Presenti  Pancho Pardi, docente dell'Università di Firenze e membro del Comitato nazionale per il No nel referendum costituzionale, e l'avvocato Paolo Solimeno,  rappresentante dei Giuristi Democratici.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mattinate infernali per gli automobilisti che attraversano i viali tra la Fortezza da Basso, Ponte Rosso e Campo di Marte a causa dei cantieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

STOP DEGRADO