QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 22 novembre 2019

Attualità lunedì 02 maggio 2016 ore 17:40

Il partigiano è in prima fila ma l'Anpi dice no

L'associazione ribadisce il no alla riforma del Senato. A sollevare il polverone la presenza del presidente onorario Silvano Sarti al teatro Niccolini



FIRENZE — L'associazione nazionale partigiani d'Italia di Firenze conferma il 'no' al referendum sulla riforma costituzionale. E' quanto sostiene la presidenza e la segreteria Anpi provinciale di Firenze, in una nota, "dopo aver appreso della presenza di Silvano Sarti, presidente onorario, al teatro Niccolini in occasione della presentazione da parte di Matteo Renzi della riforma costituzionale varata dal Governo".

"L'Anpi di Firenze conferma le proprie posizioni già espresse nel Congresso Provinciale, in aderenza alla delibera del Comitato Nazionale del 21 gennaio 2016", spiega una nota. 

Una precisazione che arriva dopo il commento, con annesso tweet del segretario regionale Pd Dario Parrini. "C'è il simbolo dei partigiani e dell'Anpi della Toscana Silvano Sarti seduto in prima fila al Teatro Niccolini di Firenze per l'apertura della campagna nazionale per il si' al referendum costituzionale di ottobre. Il presidente del consiglio lo ringrazia dal palco e a Sarti va l'applauso più forte. Standing ovation", ha detto Parrini che poi ha aggiunto: "La storiella della riforma costituzionale come tradimento della Resistenza e della Costituente- conclude- appare sempre piu', giorno dopo giorno, per quel che e': una bugia. Nemmeno tanto simpatica, per me e per quelli che come me hanno forti e radicati sentimenti antifascisti".



Tag

Livorno, in fiamme una nave ferma in porto: l'intervento dei vigili del fuoco

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Attualità