Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità sabato 20 maggio 2017 ore 13:17

Prove di salvataggio al primo piano della scuola

Studenti e vigili del fuoco insieme per la giornata conclusiva della campagna 'Scuola sicura insieme 2017' all'istituto Leonardo da Vinci



FIRENZE — Paura, coraggio, emozioni: sentimenti che devono essere gestiti e anche molto bene soprattutto in situazioni di pericolo e di emergenza come lo sono quelle in cui quotidianamente possono trovarsi i vigili del fuoco. Ma in cui, in fondo, è possibile piombare nella quotidianità quando meno ci si aspetta. 

Di questo hanno parlato vigili del fuoco e ragazzi nella giornata finale della campagna 'Scuola sicura insieme'. Nel corso dell'evento non sono mancate le istruzioni su come proteggere se stessi in caso di calamità naturali, come i terremoti. Per questo sono state proiettati anche i filmati delle operazioni di soccorso ad Amatrice. Si è parlato di spirito di squadra e di valorizzazione dell'individuo come elemento determinante fondamentale nel gruppo. Nel corso della giornata sono intervenuti anche il prefetto di Firenze Alessio Giuffrida e la vice sindaco di Firenze, Cristina Giachi.

Alla fine, simulazione di una manovra eseguita con tecniche di derivazione Speleo Alpina Fluviale, cioè SAF, per il recupero di un ferito dal primo piano dell'edificio principale dell'istituto.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una passeggera senza biglietto ha aggredito la capotreno. Il treno regionale si è fermato dopo essere partito dalla stazione di Santa Maria Novella
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità