comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:26 METEO:FIRENZE10°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 20 ottobre 2020
corriere tv
«Due» il primo concerto live per un solo spettatore alla volta

Attualità mercoledì 27 maggio 2020 ore 18:10

La Giornata dell'hamburger a casa del lampredotto

Il 28 Maggio si celebra la Giornata mondiale dell'hamburger, uno dei panini più famosi arrivato anche nella patria del panino al lampredotto



FIRENZE — In vista della Giornata mondiale dell'hamburger che si celebra in tutto il mondo il 28 Maggio, Firenze patria del panino al lampredotto ha l'occasione ancora una volta di mettersi in gioco tra globalizzazione e tradizione.

L'avvento dell'hamburger nella cultura americana si sviluppa soprattutto con la nascita del Fast Food, il primo ristorante è stato fondato nel 1921 a Whichita, in Kansas, si tratta di White Castle. McDonald's sarebbe arrivato solo successivamente in America e nel resto del mondo.

E a Firenze? Non c'erano ancora Burger King e McDonald, ma la zona più battuta era sempre quella di Santa Maria Novella. Negli anni '80 c'erano Money Money in via Cavour, Italy Italy alla Stazione centrale e il Kenny di via dei Bardi a pochi passi dal Ponte Vecchio.

I fiorentini all'hamburger hanno continuato però a preferire il panino al lampredotto che seguendo un disciplinare che si è tramandato di padre in figlio vede seguire alla lunga bollitura degli odori e delle interiora la bagnatura del pane ed il taglio dal vivo sul tagliere nel baracchino del lampredottaio. Festeggiato durante la Giornata nazionale delle tradizioni popolari, il 26 di ottobre, prende il nome da un pesce d'Arno, la lampreda, cui assomiglia lo stomaco di bovino bollito.

Due modi diversi di mangiare: hamburger nel grande locale seduti sui divanetti colorati, lampredotto in strada preferibilmente in piedi o su sgabelli anni '70. Due cucine diverse a partire dalla preparazione: veloce e meccanica quasi industriale quella dell'hamburger, lenta ed artigianale per il lampredotto. Per non parlare dell'accompagnamento, coca cola per l'hamburger, 'gottino' di vino per il lampredotto.

Mentre il lampredotto è diventato uno dei piatti più richiesti nel moderno street food itinerante ed è ancora oggi simbolo di fiorentinità, l'hamburger per potersi differenziare dalla produzione delle catene di Fast Food è stato arricchito con ingredienti tipici ad iniziare dalla carne di razza chianina, un prodotto guarda caso ancora una volta toscanissimo e di grande pregio. L'hamburger di chianina è diventato negli ultimi anni anche un prodotto servito dagli ambulanti locali che hanno spinto così sulla filiera corta ed il chilometro zero proponendo il prodotto ad un palato misto di stranieri appassionati di McBurger e di toscani in cerca di sapori forti.

Ma alla fine è riuscito l'hamburger a superare il panino al lampredotto? La sfida è ancora aperta.

Per ricordare la Giornata Mondiale dell'hamburger e per scoprire l'evoluzione delle catene di Fast Food nel mondo, è stato realizzato un video-infografica sulle catene di Fast Food con più punti vendita al mondo dal 1971 al 2019. A guidare la classifica nel 2019 c'è Subway con 42.431 negozi in tutto il mondo seguito da McDonald's con 37.200 e Starbucks con 28.218.

Biggest Fast Food Chains in the World | 1971 - 2019 | Number of Outlets


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca