Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:04 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Maio: «Non giochiamo a bruciare i nomi»

Politica sabato 20 novembre 2021 ore 14:00

Renzi sul palco della Leopolda

Matteo Renzi alla Leopolda

L'ex premier è tornato sul palco della kermesse di Italia Viva. File e contestazioni all'ingresso, attacchi a Giuseppe Conte e lodi per Mario Draghi



FIRENZE — Radio Leopolda, questo il claim della kermesse ideata e organizzata dal senatore Matteo Renzi, diventata oggi vetrina di Italia Viva.

Dopo l'apertura di venerdì con il primo intervento di Matteo Renzi e le stoccate all'ex premier Giuseppe Conte, soprattutto sulla questione delle nomine Rai, sono arrivate nella seconda giornata le lodi per l'attuale Presidente del Consiglio, Mario Draghi. La domanda dei giornalisti riguardava le elezioni del Presidente della Repubblica e Renzi ha risposto "Draghi dove va fa bene", qualche ora prima aveva rivendicato la scelta di Draghi a Palazzo Chigi "Abbiamo salvato l'Italia con Draghi".

File e contestazioni all'ingresso. Mentre sui social rimbalzavano le immagini delle persone in attesa di entrare nella ex Stazione Leopoldina, all'esterno un gruppo di manifestanti ha contestato Renzi per i rapporti con l'Arabia Saudita.  

Il palco che ammicca al mondo radiofonico, come da copione, ha ospitato nella giornata del sabato gli interventi legati ai consueti tavoli tematici. Sul banco europeismo, sanità, fake news e giustizia.

Tra gli ospiti della tre giorni fiorentina il sindaco di Milano, Beppe Sala, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il giudice emerito della Corte Costituzionale, Sabino Cassese, ed ancora l'avvocatessa Annamaria Bernardini De Pace e l'astronauta Luca Parmitano.

"Non c’è niente da fare - ha scritto Renzi sui social - quando arriva la Leopolda, crollano improvvisamente le certezze di chi dice che siamo solo il 2%, che non contiamo nulla, che siamo condannati a sparire. C’è un popolo che ha voglia di buona politica. E che tutti gli anni ci sorprende. E ci invade con il proprio coraggio, con la propria fantasia. Un popolo di tutte le età. Un popolo che viene da tutte le regioni italiane. Un popolo che vuole la politica, non il chiacchiericcio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminata la realizzazione delle travi di fondazione con i pali posizionati in verticale, a seguire la realizzazione dell’armatura per i pilastri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca