QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16°19° 
Domani 15°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 20 ottobre 2019

Attualità giovedì 02 aprile 2015 ore 14:20

Omicidio di Irene, si cerca la "prova regina"

Gli investigatori passano al setaccio sia il fosso sia le cantine e la casa del femato. E spunta il "giallo" dei rapporto con un altro scomparso



FIRENZE — Davide Di Martino è in carcere accusato dell'omicidio dell'ex fidanzata Irene Focardi, trovata cadavere la scorsa domenica dentro a un sacco in un fosso alle Piagge. Ma nonostante i numerosi elementi che sarebbero emersi a suo carico gli investigatori sono ancora a caccia della "prova regina". Tradotto: l'arma del delitto o tracce di dna della donna all'interno del suo appartamento.

E così gli uomini della polizia, insieme ai vigili del fuoco, stanno perlustrando il fosso scolmatore e la vegetazione della zona che si trova tra la strada nei cui pressi abita l'uomo, la ferrovia e l'Arno. Successivamente è prevista anche una nuova perquisizione della casa di Di Martino ed in particolare degli scantinati del condominio dove, oltre alla cantina all'uomo, ci sono diversi spazi comuni che saranno passati nuovamente al setaccio dagli agenti.

Secondo quanto emerso gli inquirenti starebbero cercando soprattutto tracce della permanenza del cadavere di Irene Focardi nelle cantine della casa del compagno fermato. In particolare, dopo le verifiche all'esterno, gli specialisti vorrebbero appurare se il cadavere sia stato nascosto per qualche tempo nelle cantine, nei cui pressi Di Martino è stato visto da un testimone trascinare un sacco, prima di essere abbandonato nel fosso scolmatore dove è stato trovato domenica scorsa.

Un genetista incaricato dalla procura, intanto, dovrà analizzare le tracce (anche ematiche) repertate durante le perquisizioni in casa dell'uomo. Il genetista dovrà estrarne il dna e confrontarlo con quello di Di Martino, di Irene e, con ogni probabilità, anche con quello di altre persone che frequentavano l'abitazione. 

Secondo la trasmissione Chi l'ha visto?, infatti, Irene potrebbe aver avuto rapporti anche con un'altra persona scomparsa, Giancarlo Morelli, 76 anni, residente anch'egli alle Piagge e del quale non ci sono notizie da poco più di due anni. Il figlio ed un amico dell'uomo scomparso hanno infatti spiegato alla trasmissione condotta da Federica Sciarelli che Morelli aveva confidato loro di avere una relazione con una "modella" molto più giovane. L'ipotesi prospettata, dunque, è che questa potrebbe essere stata proprio la stessa Irene Focardi.



Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca