Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:36 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Attualità giovedì 11 luglio 2019 ore 18:25

Tramvia, senza fili fino a Bagno a Ripoli

Il prolungamento della linea tra Scandicci e Careggi si snoda sul viale Lavagnini verso San Marco e piazza Beccaria, ed ancora Bellariva e Gavinana



FIRENZE — La linea del tram da Piazza della Libertà a Bagno a Ripoli non avrà l'alimentazione aerea. La Regione Toscana ha accettato di coprire per intero l'adeguamento del costo della progettazione definitiva della nuova linea e delle opere ad essa connesse, necessario soprattutto per costruire l'estensione secondo la tecnologia catenary free, senza linea di contatto aerea. Il costo complessivo della progettazione definitiva è stato aggiornato a 3.960.000 euro. La differenza tra la prima stima dei costi e quella attuale è di 650.000 euro e sarà interamente anticipata dalla Regione Toscana.

L'estensione verso Bagno a Ripoli è considerato "un obiettivo di primaria importanza per il miglioramento della qualità dell'aria e per la soluzione dei problemi legati al traffico nel capoluogo regionale - ha spiegato l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli - a vantaggio anche di tutti i Comuni che gravitano a sud di Firenze e che vedono quotidianamente centinaia di lavoratori e studenti entrare in città utilizzando mezzi privati". Sulle direttrici Scandicci Careggi e Stazione Peretola, l'uso del mezzo pubblico per gli spostamenti quotidiani è cresciuto oltre le migliori previsioni. 

A seguito della delibera approvata dalla Regione i costi per la progettazione della linea Piazza Libertà–Bagno a Ripoli saranno coperti dalla Regione Toscana per 3.150.000 euro, dal Comune di Firenze per 690.000 euro e dal Comune di Bagno a Ripoli per 120.000 euro. Per riequilibrare il maggior costo finanziato oggi interamente dalla Regione, i due Comuni vedranno aumentare in parte il loro contributo alle successive fasi progettuali, il Comune di Firenze per 135.000 euro, quello di Bagno a Ripoli per 24.000 euro. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Recensioni negative e paura dell'abbandono dei rifiuti, queste le reazioni sui social alla notizia delle chiavette necessarie all'uso dei cassonetti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità