Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:35 METEO:FIRENZE23°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ucraina, il centro commerciale di Kremenchuk devastato dopo l'attacco russo: il video dal drone

Attualità venerdì 07 gennaio 2022 ore 15:01

Sul lungarno muro di sponda a prova di piena

Il sopralluogo
Il sopralluogo

Cimase e parapetti per 110 metri lungo l'Arno sono stati completamente rifatti in pietra serena e cotto dell'Impruneta. Investimento: 230mila euro



FIRENZE — Sul lungarno Corsini il muro di sponda è a prova di piena. Si è infatti concluso anche l’ultimo lotto dei lavori di consolidamento e restauro dell'opera. La manutenzione - progettata, condotta e realizzata a cura del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno, con il finanziamento della Regione Toscana - ha avuto l'obiettivo la sicurezza idraulica e la maggior tenuta delle murature in caso di piena.

Nell'intervenire, però, si è colta l'occasione per una completa riqualificazione di uno dei tratti centrali dei lungarni fiorentini, in destra idraulica tra il Ponte alla Carraia e il Ponte Santa Trinita. E stamani ecco il sopralluogo per presentare l'intervento, con il presidente del Consorzio di bonifica Marco Bottino, gli ingegneri Angelica Bruno e Massimo Iannelli, l'assessore regionale alla difesa del suolo Monia Monni e l'assessore comunale all'ambiente Cecilia Del Re.

Nello specifico sono completamente rifatte in pietra serena e cotto dell’Impruneta cimase e parapetti di circa 110 metri di muro di sponda tra Lungarno Corsini e il fiume Arno, per un investimento totale di circa 230mila euro che vanno a sommarsi agli investimenti già realizzati con i precedenti lotti di lavori del 2019 (39mila euro) e 2020 (190mila euro). Totale: 450mila euro in tre anni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca