Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:19 METEO:FIRENZE21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Attualità giovedì 01 dicembre 2016 ore 11:34

In un francobollo le stelle di Ximenes

Uno speciale annullo filatelico dedicato allo scienziato che ha dato il nome all'osservatorio fiorentino. Il 5 dicembre l'emissione



FIRENZE — Il francobollo dedicato a Leonardo Ximenes avrà valore di 95 centesimi. L'annullo speciale 'primo giorno di emissione' sarà apposto a Trapani, città natale dello scienziato.  

Nato nel 1716, Ximenes entrò nella Compagnia di Gesù e svolse la sua attività nel Granducato di Toscana dove tenne la cattedra di geografia. Da ingegnere idraulico e civile, legò il suo nome a diverse realizzazioni come l'intervento di bonifica del lago di Bientina e le opere di bonifica della Maremma. A Firenze fondò l'osservatorio di 'San Giovannino' che oggi è a lui intitolato.

Sul francobollo si trova, a destra, la riproduzione di un'incisione calcografica conservata nel museo Galileiano di Firenze, mentre a sinistra si trova la "Casa Rossa", costruita dallo scienziato per regolare il deflusso dell'acqua del lago di Castiglione della Pescaia verso il mare attraverso il Canale Reale. Un'operazione che consentì di bonificare la Maremma Grossetana. Non potevano mancare poi le stelle che si trovano in alto nel francobollo: un riferimento evidente alla sua attività di astronomo. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vigili del fuoco al lavoro fino a notte fonda per domare l'incendio. Una persona assistita dal personale sanitario del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS