Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:57 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 16 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, ecco il momento in cui la trivella crolla: un uomo si salva correndo

Attualità mercoledì 21 giugno 2017 ore 17:26

La trappola del Sole incanta in Duomo

Con il solstizio d'estate si è rinnovata la meraviglia della luce catturata dallo gnomone in funzione fin dal Cinquecento



FIRENZE — C'è chi lo definisce una trappola per il Sole e in effetti un po' è così. Lo gnomone, a 90 metri di altezza nella cattedrale di Santa Maria del Fiore, è uno degli strumenti astronomici più antichi. 

Ideato dal matematico Paolo Dal Pozzo Toscanelli, detto il novello Tolomeo, nel 1475, ha funzionato regolarmente fino agli inizi del Cinquecento, quando iniziò a essere utilizzato, in realtà impropriamente, per monitorare la stabilità dell'edificio. Solo tre secoli dopo, nel 1754, la sua funzione fu ripristinata da Leonardo Ximenes

In occasione del solstizio d'estate, i raggi del sole scendono attraverso la cupola del Brunelleschi e formano un'immagine del disco solare che va a sovrapporsi perfettamente a quella posta sul pavimento del Duomo. Il fenomeno è osservabile nella cappella della Croce, a sinistra dell'altare maggiore e si ripeterà, sempre dalle 12.30 alle 13.30, anche il 27 e il 28 giugno. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giornata nera per gli automobilisti in viaggio in città a causa di una catena di incidenti che ha bloccato le auto sulle maggiori arterie stradali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità