comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 14°21° 
Domani 17°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 01 ottobre 2020
corriere tv
Tensioni Turchia-Grecia, Di Maio: «Incoraggiare Ankara a una soluzione condivisa»

Attualità domenica 05 luglio 2020 ore 18:26

Il mistero delle scale sull'Arno appassiona il web

Vecchia Firenze Mia sorprende ancora una volta i fiorentini offrendo loro una finestra sulla città antica e sui suoi luoghi perduti nel tempo



FIRENZE — Una foto in bianco e nero ritrae una grande folla che scende sulla riva sinistra dell'Arno, tra lo stupore della rete si scopre che quella scaletta esiste ancora oggi nel cuore di Firenze ma è murata e poco conosciuta. Tra le reazioni spunta un malcelato appello "Perché non recuperarla?".

La Pagina Facebook Vecchia Firenze Mia ideata e curata da Gianni Greco rompe il silenzio web di un pomeriggio d'estate e regala ancora una volta una suggestione che arriva dal passato offrendo uno scorcio di Firenze visto dal ponte di Santa Trinita in direzione del Lungarno Guicciardini, nell'Oltrarno.

Numerose le reazioni ed i commenti che accompagnano l'immagine tra chi scopre per la prima volta il manufatto e chi, pur conoscendone l'esistenza, mai avrebbe creduto che fosse stata usata per raggiungere una struttura in legno, attraccata in riva d'Arno. "Peccato che oggi sia murata" commenta qualcuno e c'è chi aggiunge "I turisti scavalcano e si siedono ma potrebbe essere pericoloso". L'idea di poterla recuperare intriga i commentatori ma occorrerebbe ripristinare il passaggio presso la spalletta e l'argine sottostante. 

Raccogliendo la memoria popolare, obiettivo della Pagina che intende ricostruire la Firenze com'era grazie ad immagini e testimonianze, si scopre che la scaletta era usata per raggiungere la riva d'Arno e passeggiare sulla sponda, mentre la struttura è stata sede dei canottieri fiorentini.

Da una foto recuperata tra i ricordi di famiglia potrebbe nascere un appello al Comune di Firenze ed al Consorzio di Bonifica per recuperare un pezzo di identità fiorentina in piena area Unesco.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità