Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:40 METEO:FIRENZE13°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 21 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Non venite a Trieste, è una trappola bella e grossa», il video-appello di Stefano Puzzer

Cronaca martedì 03 agosto 2021 ore 12:29

Si finge in crisi Covid per incassare contributi

guardia di finanza

Il volume d'affari nelle varie annualità appariva anomalo alla guardia di finanza che ha avviato accertamenti. Scattato il sequestro per 130.000 euro



PROVINCIA DI FIRENZE — Per incassare i contributi del decreto Rilancio aveva finto che la sua attività di compravendita di automobili fosse in crisi a causa della pandemia da Covid-19. Tuttavia i volumi d'affari dichiarati per le varie annualità - 2019 e 2020 - erano apparsi anomali all'occhio della guardia di finanza.

E in effetti gli accertamenti bancari avevano fatto emergere mancanza di documentazione relativa al al regime contabile adottato per le operazioni, mentre i destinatari delle fatture avrebbero poi negato di avre mai intrattenuto rapporti commerciali con quell'imprenditore del Fiorentino.

Lui quindi è stato denunciato per l'indebita percezione del contributo Covid. Il giudice per le indagini preliminari di Firenze Antonella Zatini, su richiesta del pubblico ministero Ornella Galeotti, ha disposto nei confronti dell'imprenditore il sequestro preventivo per un valore di 130.000 euro, eseguito dalle Fiamme Gialle fiorentine a esito degli accertamenti condotti dalla tentenza di Pontassieve.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Impatto violento tra due automobili. Sul posto personale del 118 e polizia municipale. I residenti hanno segnalato la pericolosità dell'incrocio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità