Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:38 METEO:FIRENZE19°31°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 15 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, ecco il momento in cui la trivella crolla: un uomo si salva correndo

Attualità lunedì 05 dicembre 2016 ore 16:26

Bollywood sull'Arno con Kabir Bedi

L'attore indiano ospite del 'River to river Festival' per un omaggio con la proiezione di due episodi della serie 'Sandokan' che lo ha reso famoso



FIRENZE — Kabir Bedi è in questi giorni ospite d'onore della sedicesima edizione del 'River to river Florence Indian Film Festival'. Domani alle 17.30 al cinema della Compagnia saranno proiettati il terzo e quarto episodio di 'Sandokan', la serie televisiva firmata da Sergio Sollima che lo ha reso famoso in tutto il mondo.  

Evento speciale della giornata sarà la proiezione di “Budhia Singh, born to run”, biopic sul più giovane maratoneta della storia. Alle 20.30 il regista Soumendra Padhi sarà in sala per presentare al pubblico il suo primo lungometraggio, che racconta la vera storia del piccolo Budhia Singh, venduto dalla madre all’età di cinque anni e salvato da un allenatore di judo che scopre per caso il suo talento. Un anno più tardi il bambino partecipa a una maratona di 48 chilometri diventando una celebrità, ma i fatti si capovolgono quando i servizi sociali gli impediscono di correre, accusando l’allenatore di crudeltà nei confronti di minore.

Le proiezioni cominceranno alle 15 con il quarto e quinto episodio di Permanent Roommates”, la tragicomica serie web indiana tra le più viste al mondo, con oltre cinquanta milioni di visualizzazioni, sulla vita di un’inusuale coppia di fidanzati Mikesh e Tanya, reduci da tre anni di relazione a distanza tra l’India e gli Stati Uniti. Una volta tornato lui propone di fare il grande passo, ma lei non è affatto convinta. Tra la ricerca di una nuova casa e mille dubbi una rottura sembra l’unica soluzione possibile.

Alle 16.30 spazio al documentario con “Little India Big Business” (Canada, 2016), colorato spaccato sul giro di affari dietro ai matrimoni indiani in Canada, tra lusso sfrenato e stravaganze. Ultimo lavoro del giornalista Bal Brach, la pellicola mostra i retroscena economici di queste celebrazioni e i costi a cui può arrivare la commercializzazione di un rito sacro.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'auto si è ribaltata nella strettoia, sul posto sono intervenuti il personale del 118 e la polizia municipale. La circolazione è stata bloccata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca