Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE24°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 07 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, Calenda: «Non intendo andare avanti in questa alleanza con il Pd»

Attualità sabato 05 marzo 2022 ore 09:58

Amici Miei a 40 anni da Atto II e 100 di Tognazzi

Una scena di Amici Miei

Una zingarata per ricordare i 40 anni dall’uscita nelle sale del secondo atto della saga ed omaggiare il grande Ugo Tognazzi a 100 anni dalla nascita



FIRENZE — I cultori di Amici Miei non si fermano ed organizzano una nuova zingarata per ricordare i 40 anni dall’uscita nelle sale del secondo atto della famosissima pellicola cinematografica, ma anche per omaggiare il grande Ugo Tognazzi a 100 anni dalla nascita.

A distanza di sette anni Mario Monicelli firma il secondo episodio della trilogia e che vede ancora protagonisti i cinque amici fiorentini amanti dello scherzo e della goliardia. Il film segna la fine di un'epoca, quella della commedia italiana, un genere del quale il regista è stato uno dei maestri contribuendo in modo determinante ad aumentare la presenza della Toscana e di Firenze nel cinema italiano ed europeo. Amici miei esprime una comicità irriverente e boccaccesca che aveva nell’amicizia l’unico vero valore e vincolo indissolubile.

Un omaggio anche a Ugo Tognazzi a pochi giorni dai 100 anni dalla nascita, 23 Marzo 1922, attore non solo comico, considerato uno dei mattatori della commedia all'italiana, regista e sceneggiatore, protagonista della televisione sperimentale.

Nell'occasione sarà ricordata una scena in particolare che coinvolge il Conte Mascetti interpretato da Ugo Tognazzi e Paolo Stoppa, lo strozzino con il banco al Mercato delle Pulci ripreso da Monicelli nella vecchia cornice di piazza dei Ciompi.

Per estinguere il debito di Raffaello Mascetti con l'usuraio i cinque inventano uno scherzo per ottenere l'annullamento del debito in cambio d'interventi chirurgici mai effettuati su Savino Capogreco interpretato da Paolo Stoppa.

Sabato 19 Marzo alle 16 in Via Grevigiana 24, presso l’ingresso della villa dove è stata girata una scena madre sarà svelata una targa alla presenza del sindaco di San Casciano Val di Pesa Roberto Ciappi e dello scenografo Lorenzo Baraldi e della moglie, la celebre costumista Gianna Gissi. Sono considerati la coppia d’oro del grande schermo, entrambi vincitori del David di Donatello, candidati a premi internazionali, tra cui il Golden Globe Award sono più che altro scenografo e costumista di Amici Miei Atto II e con un lungo sodalizio sia con Ugo Tognazzi (10 film) che con Monicelli (11), di Domenico Palesse fondatore di Lost in Location ed altri ospiti. 

La zingarata proseguirà alle 18 con la proiezione di Amici miei Atto II al cinema Everest di San Casciano alla presenza degli ospiti che introdurranno il film per poi concludersi alle 20 e 30 con una cena a tema ispirata alle scene del film.

Prenotazione obbligatoria. Per informazioni cinema@supercazzola.it


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Paura nella notte per l'esplosione allo sportello automatico. Sul posto anche gli artificieri e gli investigatori della Scientifica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca