Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Attualità giovedì 16 giugno 2022 ore 15:40

Torna la Partita dell’Assedio, un mito di Firenze

A Giugno e non a Febbraio, durante il Torneo di San Giovanni. Una occasione straordinaria dovuta al perdurare delle limitazioni causate dal Covid



FIRENZE — Una partita che è stata all'origine di tutto, perfette le parole scelte dal presidente Michele Pierguidi per presentare "La Partita" del 1530.

L'evento torna in piazza Santa Croce dove si svolgerà domani, venerdì 17 Giugno alle 18, organizzato dall’associazione ‘50 minuti’, presieduta da Alessandro Augier, con il Calcio Storico Fiorentino e il Comune di Firenze.

“Una partita che è stata all'origine di tutto. La Partita dell'Assedio - ha detto il consigliere speciale del sindaco per le tradizioni popolari e presidente del Calcio Storico Fiorentino, Michele Pierguidi - ricorda la storica gara tra i Verdi della Speranza ed i Bianchi della Purezza che si giocò il 17 Febbraio 1530 quando i fiorentini, in scherno alle truppe assedianti, non rinunciarono al loro gioco. La partita si gioca, normalmente, il 17 Febbraio ma quest’anno, vista la perdurante situazione di difficoltà legata alla pandemia, è stata spostata a domani all’interno delle settimane dedicate al Torneo di San Giovanni”.

Il 17 febbraio 1530 piazza Santa Croce a Firenze divenne teatro di una delle più importanti sfide lanciate dalla Repubblica Fiorentina all’imperatore Carlo V: la popolazione assediata da molti mesi dalle truppe imperiali, si cimentò in una partita di calcio dando l’impressione di non considerare l’esercito dell’impero degno di attenzione.

“Il corteo storico della Repubblica Fiorentina raggiungerà piazza Santa Croce intorno alle 17,30 – spiega il presidente delle Vecchie Glorie del Calcio storico riunite nell’associazione ’50 minuti’ Alessandro Augier – e dopo lo schieramento ci sarà lo spettacolo degli sbandieratori. Come Magnifico Messere abbiamo scelto, ed invitato, Cosimo Massaini, il bambino disabile che non poté partecipare alla gita scolastica della sua classe perché il pullman non era dotato della pedana. Una scelta che ha trovato tutti d’accordo. La sfida vedrà di fronte una squadra mista contro una squadra composta da pompieri”.

Sabato 18 Giugno, dalle 9 e 30 alle 13, si svolgerà, invece, “Firenze Beach Rugby”, una serie di partite di beach rugby promosse dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Florentia Rugby, società fiorentina particolarmente orientata all’attività giovanile, con il patrocinio del Comitato Regionale Toscano della Federazione Italiana Rugby. Giunta alla terza edizione, dopo lo stop negli anni della pandemia, l’iniziativa porta in piazza Santa Croce, nei giorni del Calcio Storico Fiorentino, centinaia di ragazzi delle varie società di rugby della città metropolitana di Firenze per dare loro l'occasione di una mattinata di gioco legata alla più bella tradizione fiorentina.

Nel corso della mattinata sarà assegnato il “Trofeo Fondazione Tommasino Bacciotti” alla società che avrà portato in Santa Croce il maggior numero di bambini. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono stati degli operai a fare il macabro ritrovamento avvisando le forze dell'ordine. Oltre al teschio anche altri resti. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca