comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10°22° 
Domani 11°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 10 aprile 2020
corriere tv
Occhiali appannati con la mascherina? Ecco come evitare il problema

Attualità mercoledì 27 febbraio 2019 ore 16:08

Parcheggio di via Boito aperto, 88 posti in più

Riqualificazione Spontini, un altro tassello al suo posto. L'amministrazione punta ora ai lavori per la rotatoria. Fallani soddisfatto



SCANDICCI — E' aperto dalle 16,30 di oggi il nuovo parcheggio di via Boito a Casellina, con 88 posti (di cui tre per disabili) accanto alla scuola d'infanzia Italo Calvino, realizzato nell'ambito dei lavori di riqualificazione complessiva dell'area di largo Spontini. 

“I lavori procedono adesso con interventi scadenzati, con l'obiettivo di ridurre al massimo i disagi ai cittadini – ha detto il sindaco Sandro Fallani – 88 nuovi posti auto nell'area alleviano di molto la pressione per il parcheggio nella zona, soprattutto nelle ore serali e in concomitanza con l'entrata e l'uscita da scuola, e questo consente di proseguire per le prossime lavorazioni con maggior serenità da parte di tutti”. 

Gli interventi vanno dunque avanti già da questa settimana con la realizzazione della nuova rotatoria di forma allungata (che avrà immissioni dalle vie Pacini e Cherubini, mentre le uscite saranno sulle vie Boito, Zandonai e largo Spontini il cui senso di marcia sarà invertito), con lo scavo e l'installazione della nuova batteria di cassonetti interrati, e con la riqualificazione di via Boito; in questa strada è stato previsto un primo tratto con 13 parcheggi a spina di pesce a partire dalla nuova rotonda, e 12 parcheggi in linea fino ad arrivare all’incrocio con via di Sollicciano (anche in questa strada sono previste la riasfaltatura della carreggiata, la sostituzione dei lampioni e l’abbattimento delle barriere architettoniche). 

La riqualificazione dell'intera area di largo Spontini passa anche dalla pulizia e dalla restituzione pubblica (anche ad uso parcheggio) dell'area privata adiacente, passata in carico al Comune grazie alla firma del comodato d'uso. 

Intanto l'apertura del parcheggio di via Boito segna un momento importante, oltre che per gli abitanti della zona anche per le famiglie e il personale della Italo Calvino che hanno dovuto portare pazienza in questi ultimi mesi – ha aggiunto Fallani – ma che hanno dato la piena collaborazione nella ricerca di soluzioni che garantissero al meglio le attività della scuola, anche con la partecipazione attiva dell'associazionismo cittadino: per questo motivo il nostro più grande ringraziamento va oggi ai volontari dell'Auser, che con il massimo della gentilezza, dell'attenzione, della puntualità e della serietà hanno permesso in questi mesi di lavori di tenere aperto il doppio accesso alla scuola. E' questa la comunità che ci rende orgogliosi”.

Con l'apertura del parcheggio è fissato anche il divieto di sosta una volta al mese per pulizia strade – un'attività necessaria per il decoro del luogo e per impedire eventuali usi dell'area pubblica come rimessaggio di mezzi - in un orario che non interferisce con l'uscita della scuola e con il rientro serale dal lavoro dei cittadini: la pulizia del parcheggio sarà effettuata il terzo martedì del mese dalle 17 alle 18,30.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca