Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:45 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Attualità venerdì 07 settembre 2018 ore 14:10

Paghi la tassa e hai lo sconto al museo

Gli assessori Perra e Del Re con un albergatore

Al via la seconda fase della campagna #EnjoyRespectFirenze, con sconti nei musei comunali per i turisti che versano la tassa di soggiorno



FIRENZE — Ringraziare il turista che paga la tassa di soggiorno contribuendo così a preservare la bellezza di Firenze e diffondere il più possibile le buone regole di comportamento per chi visita la città. È la seconda fase della campagna lanciata dal Comune #EnjoyRespectFirenze, che prevede per gli ospiti degli alberghi fiorentini voucher-sconto per entrare a tariffa ridotta nei musei Bardini, Novecento e Forte di Belvedere. 

L’iniziativa, a seguito del tavolo aperto tra l'amministrazione comunale e le categorie degli albergatori, è partita oggi con la distribuzione del materiale informativo in tutti gli alberghi della città. A consegnare di persona locandine, flyer e voucher ad alcuni hotel sono stati l’assessore comunale allo sviluppo economico e turismo Cecilia Del Re e l’assessore al bilancio Lorenzo Perra.

In particolare i voucher contiengono tre coupon di validità pari alla durata del soggiorno, spendibili ciascuno nel relativo museo in modo da poter usufruire di tre distinte riduzioni. I coupon, per essere validi, devono essere compilati dall’albergatore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Collane, orecchini e bracciali: la polizia ha fermato le ragazze per ricettazione. I furti messi a segno in abitazioni di tutta la provincia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità