Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 17 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Venezia, fanno sci d'acqua nel Canal Grande. Il sindaco offre una cena: «A chi individua i due imbecilli»

Cronaca venerdì 08 dicembre 2017 ore 13:25

Operazione striscia la patente, multe a raffica

La polizia municipale di Firenze ha passato al setaccio i varchi: in dieci giorni, multe per ventiseimila euro e 476 punti decurtati dalle patenti



FIRENZE — I controlli a tappeto dei vigili urbani contro i furbetti della Ztl, attivati dopo le segnalazioni dei cittadini mandate in onda dal programma Striscia La notizia, hanno prodotto i primi risultati: 220 verbali, 26.502 euro di sanzioni e un totale di 476 punti decurtati dalle patenti.

I controlli, effettuati negli ultimi 10 giorni di novembre, hanno permesso di cogliere in flagrante più di 150 conducenti (alcuni dei quali hanno commesso più di un'infrazione e preso quindi più verbali) mentre entravano senza permesso nella Zona a Traffico Limitato di Firenze.

Gli escamotage messi in atto dagli automobilisti per aggirare la telecamera ed accedere abusivamente al centro storico, oltre ad essere illegali, sono anche molto pericolosi. 

Nella zona di Piazza d’Azeglio, ad esempio, le telecamere di sorveglianza controllano le strade in entrata mentre le vie in uscita non sono soggette a nessun tipo di verifica. E’ proprio attraverso punti deboli che alcuni furbetti sono riusciti ad aggirare il sistema, prima fermandosi in viale Gramsci e controllando che dalla via Silvio Pellico non arrivassero macchine e poi dando gas, alcuni, i più moderati, percorrendo la strada in retromarcia, altri fiondandosi come missili lungo i 50 metri che li separavano da Piazza d’Azeglio.

Ma gli automobilisti indisciplinati entrano in azione anche i varchi posizionati in Piazza Tasso, Borgo San Frediano, nel Lungarno Vespucci o in Corso Tintori.

Gli automobilisti scoperti dai vigili, oltre alla sanzione prevista per il transito in Ztl non autorizzato, ora devono rispondere anche per la manovra irregolare sia che si transiti in retromarcia sia che si viaggi in senso vietato. Se poi hanno occupato la corsia riservata al senso opposto di marcia in una strada a doppio senso, allora devono pagare la sanzione di 163 euro con 4 punti decurtati dalla patente. Infine per gli scellerati che, pur di entrare nella Ztl, hanno viaggiato in contromano anche in prossimità di una curva o in situazioni di visibilità limitata, oltre alla sanzione di 321 euro ed alla decurtazione di 10 punti, è scattata la sospensione della patente, con ritiro del documento, per 3 mesi.

I controlli continueranno in prossimità dei varchi anche nei prossimi giorni


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I temporali si sono abbattuti ieri sera per 3 ore su Firenze, Bagno a Ripoli, il Chianti fiorentino. Ema esondato, bloccato un impianto di Publiacqua
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca