QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 15° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 24 febbraio 2020

Attualità venerdì 30 settembre 2016 ore 17:03

La Repubblica della Corea trova casa

Inaugurata la sede del consolato. L’assessore Mantovani: “Legami forti con Firenze. Grazie a Riccardo Gelli per il suo impegno”



FIRENZE — Firenze da oggi ha una nuova sede consolare onoraria. Si tratta di quella della Repubblica di Corea, che questa mattina è stata inaugurata dall’assessore alla cooperazione e relazioni internazionali Nicoletta Mantovani, dall’ambasciatore Yong-joon Lee e il neo console onorario Riccardo Gelli. 

L’assessore ha ricordato la grande attenzione di Firenze nei confronti degli uffici consolari onorari sul territorio. “Le città svolgono un ruolo importante nella diplomazia delle politiche internazionali, volto ad atti concreti di dialogo ed in questo rimane fondamentale il contributo degli uffici consolari onorari, punto di riferimento indiscutibile, non solo per garantire assistenza ai cittadini stranieri, ma anche per sviluppare l’amicizia e la cooperazione fra le città medesime".

"Giorgio La Pira riconosceva come irrinunciabile il contributo dei Consoli Onorari per le relazioni fra i popoli che nascono attraverso la pace ed il dialogo. La difficoltà di creare un ponte con realtà talvolta complesse è stata colmata proprio grazie alle attività svolte dai Consolati Onorari stranieri in Italia, sia al tempo di La Pira che oggi e nella condivisione dei nostri progetti hanno dato con grande generosità ed impegno il loro contributo fattivo”.
L’assessore Mantovani ha poi ringraziato Riccardo Gelli “per la sua dedizione nella promozione a Firenze ed in Italia dell’affascinante universo culturale coreano attraverso con l’evento culturale “Florence Korea Film Fest” famoso in tutta la regione”. 

E ha ricordato come l’anno prossimo si celebrerà il decimo anniversario del patto di amicizia tra Firenze e Jeonju e che una delegazione proveniente dalla città amica parteciperanno alla seconda edizione della conferenza internazionale dei Sindaci del mondo “Unity in Diversity”.

“Per me è un onore – ha sottolineato a sua volta Gelli – aver ricevuto questa onorificenza che mi porterà sempre di più a parlare di Corea del Sud a Firenze e a rappresentarla in tutti i suoi aspetti. Oggi i due paesi sono vicini, molti fiorentini che hanno lavorato al festival di cinema coreano che organizzo vivono a Seul e molti coreani vivono a Firenze e frequentando il festival e conoscendo l’Italia in tutti i suoi aspetti”.



Tag

Conte ai contagiati: ' Vi abbraccio, Italia vi è vicina e non vi abbandona'

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca