Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:20 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 14 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La stretta di mano tra Draghi e papa Francesco

Attualità sabato 31 marzo 2018 ore 09:09

Un muro per Sofia

Inaugurato il murales alla BiblioteCaNova dedicato ai bambini affetti da malattie rare e alla ricerca scientifica



FIRENZE — La Street art al fianco dei bambini affetti da malattie rare e della ricerca scientifica su queste patologie. È l’obiettivo di ‘Un muro per Sofia’, il progetto promosso dall’associazione Voa Voa Amici di Sofia, nata per dare assistenza socio-sanitaria, sostegno psicologico, legale ed economico alle famiglie con figli colpiti da patologie rare neuro degenerative diagnosticate in età pediatrica.

Alla BiblioteCaNova dell’Isolotto il via alla campagna di sensibilizzazione con l’inaugurazione del primo stencil murale #rarinoninvisibili alla presenza, tra gli altri, dell’assessore alle Politiche giovanili Andrea Vannucci, dell’assessore al Welfare Sara Funaro, del presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni e dei genitori della piccola Sofia.

L’idea nasce nel 2013 quando due artisti bresciani, rimasti a lungo anonimi, realizzano uno stencil che ritrae una bambina con la scritta ‘Aiutate Sofia’ sul muro degli Spedali civili. L'opera, ritenuta atto vandalico, viene oscurata nel giro di pochi giorni. 

A distanza di anni, l padre di Sofia, presidente della Onlus, decide di utilizzare i social network per tentare di rintracciare gli anonimi artisti. Da qui nasce il progetto di Voa Voa che utilizza la potenza espressiva della street art per denunciare l'emarginazione e l'ingiustizia sociale. Fedele al concetto originario, l'opera d'arte realizzata per la campagna di sensibilizzazione rappresenta quindi un atto di denuncia dell'emarginazione socio-sanitaria del malato raro, condizione che coinvolge l'intero nucleo familiare.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La polizia municipale ha diramato le fotografie di quattro biciclette recuperate al fine di individuarne i proprietari per la restituzione
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca