QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 17°20° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 16 settembre 2019

Attualità venerdì 13 gennaio 2017 ore 15:00

La solidarietà per Voa Voa sbarca a teatro

Martedì 17 “Noi che stasera”: musica, danza, comicità e sorprese. Incasso interamente devoluto ai progetti dell’associazione ‘Voa Voa amici di Sofia’



FIRENZE — “Martedì 17 gennaio sarà un giorno fortunato. Una bella serata all’insegna dello spettacolo all’Obihall porterà risorse all’associazione ‘Voa Voa’, diventata un punto di riferimento sul piano della ricerca contro le malattie rare”. Il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani saluta così l’iniziativa presentata oggi al palazzo del Pegaso. “Noi che stasera”, una serata di musica, danza, comicità e tante sorprese per il pubblico che si svolgerà martedì 17 a partire dalle 21 all’Obihall. Spettacolo di varietà, una serata di solidarietà e divertimento il cui incasso sarà interamente devoluto a favore dei progetti dell’associazione ‘Voa-Voa amici di Sofia’.

Le musiche, le scene e i costumi serviranno a ripercorrere spaccati di vita dagli anni ‘60 ai giorni nostri, con la partecipazione dei comici Fabio Forcillo e Stefano Orselli, il mago Magico Matteo, il gruppo delle pattinatrici New Florence Pattinaggio Oltrarno, il gruppo di ballo Dance Studio di Firenze e il Centro Formazione Danza, che si esibiranno durante le performance canore con le loro coreografie.

Per il secondo anno consecutivo la serata-spettacolo organizzata dall’associazione e ideata da Max Miniati si collega all’attività di ‘Voa Voa’. Una associazione, ha spiegato il presidente, Guido De Barros, “che dedica i propri sforzi all’aiuto e all’assistenza alle famiglie che, come la mia, vivono la difficilissima condizione di avere un bambino affetto da patologie neurodegenerative rare. Una condizione molto pesante, che ha bisogno di sostegno psicologico, economico, assistenza sociale e orientamento sanitario. Martedì 17 saremo presenti, anche con le nostre mascotte”.

“Il nostro grazie – ha aggiunto Giani – va al Kiwanis Club, associazione a cui mi sento particolarmente riconoscenza per l’azione di beneficenza che svolge a Firenze, e a Max Miniati”. Il vicepresidente del Consiglio regionale, Marco Stella, ha ricordato come “il Consiglio regionale è anche questo: ci siamo dati il compito di promuovere il volontariato, mettere a disposizione l’istituzione per dare voce a manifestazioni e iniziative di solidarietà. L’auspicio, ora, è di vedere martedì sera l’Obihall riempito dal pubblico”. Giani ha voluto ricordare “Niki Giustini, che sarebbe stato tra i protagonisti dello spettacolo e che aveva dato anche questa volta la sua disponibilità. È morto pochi giorni fa, era a pieno titolo uno del gruppo Conti, Panariello, Pieraccioni. Martedì sera, lo sentiremo in mezzo a noi”.

Alla conferenza stampa sono intervenuti anche Mariagrazia Internò, dell’organizzazione dell’evento, e Max Miniati, ideatore dello spettacolo.



Tag

L'entrata trionfale di Piero Angela al convegno con i guardiani di Star Wars: sorpresa e applausi dai presenti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità