Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:39 METEO:FIRENZE19°25°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 17 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Galatasaray-Lazio, la clamorosa papera di Strakosha: l'autogol regala la vittoria ai turchi

Attualità mercoledì 05 maggio 2021 ore 14:54

Ufficio Casa senza personale in piena crisi Covid

La Rsu di Palazzo Vecchio ha lanciato l'allarme ed in assemblea i lavoratori hanno dato mandato di trovare una soluzione, altrimenti sarà sciopero



FIRENZE — La rappresentanza sindacale del Comune di Firenze ha denunciato "estreme difficoltà" riscontrate dai lavoratori dell'Ufficio Casa per carenza di organico in vista di importanti scadenze. I lavoratori in assemblea si sono dichiarati pronti a manifestazioni di protesta. 

"Questo avviene in prossimità di importanti scadenze come il bando erp che manca dal 2017, bando per contributo affitto, bando mobilità e alla vigilia della scadenza del blocco degli sfratti prevista per il 30 Giugno, che determinerà un aumento delle richieste di intervento, in un contesto reso più difficile dalla crisi dovuta alla pandemia e dall'assenza di concrete ed efficaci misure di contenimento del disagio abitativo sia a livello nazionale che locale" è la segnalazione della Rsu.

"Con il pensionamento della dirigente senza contestuale sostituzione e con la responsabile di P.O. ancora in congedo di maternità, questo importante e delicato servizio resta privo di indispensabili figure apicali e i lavoratori si ritrovano a operare senza le necessarie indicazioni operative e senza la supervisione di cui l'ufficio necessita con modalità continuative, per consentire il corretto andamento giuridico formale delle procedure". Inoltre "Questo rischia di essere aggravato dall'annunciata scelta di operare in tempi brevi il trasferimento degli uffici in altra sede e la nuova destinazione allo stato attuale non presenta adeguate caratteristiche di sicurezza per i lavoratori.

Per questi motivi i lavoratori dell'Ufficio Casa del Comune di Firenze, riuniti in assemblea il 3 Maggio 2021, hanno dato mandato alle Rsu di chiedere la partecipazione della parte politica all’incontro calendarizzato per il giorno 12 Maggio con il Direttore Servizi Sociali, per la soluzione di questi problemi e di attivare iniziative di lotta in assenza di risposte.

La denuncia ha scatenato reazioni politiche.

I consiglieri Dmitrij Palagi e Antonella Bundu hanno commentato "Il 12 aprile avevamo chiesto conto alla Giunta di quali fossero le decisioni prese in vista del pensionamento della Dirigente del Servizio Casa. Ci era stato detto che era indelicato parlarne prima che questo avvenisse. C'è un tema organizzativo, che penalizza un servizio importante, sulle spalle di chi lo deve garantire con il proprio lavoro. Il tutto in attesa che la Regione Toscana sblocchi il tanto atteso nuovo bando ERP, che abbiamo sempre chiesto fosse gestito con un investimento importante del nostro ente, anche in termini pratici. Sono due anni che contestiamo la riorganizzazione del Servizio Casa, senza aver mai capito come mai si sia preso un diritto e lo si sia associato a una forma di assistenza sociale, disconoscendo una parte importante del nostro impianto costituzionale. Nel procedere in questa direzione si è nominata una dirigente di cui si conosceva la data di pensionamento, senza procedere in una direzione tale da evitare alle RSU di dover evidenziare i disagi di chi lavora per il nostro Comune".

"E' inaccettabile che manchi una dirigenza dell'ufficio che si occupa dell'assegnazione delle case popolari e del cambio delle stesse oltreché del contributo affitto. Il covid e il conseguente personale messo in lavoro agile ha messo in difficoltà l'utenza che chiedeva la mobilità degli allogi erp e un sostegno abitativo d'emergenza. La sinistra si sciacqui la bocca quando parla di diritto alla casa se poi non valorizza e supporta un ufficio così importante come quello in via dell'Anguillara" ha detto il capogruppo di Fratelli d'Italia Alessandro Draghi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
"Non sembra di attraversare il centro di una città d'arte" è la denuncia dei residenti che chiedono maggiore controllo del traffico in Oltrarno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Lavoro