Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:11 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultima gara di Federica Pellegrini: primo posto con standing ovation e tuffo con il presidente Malagò

Attualità venerdì 28 maggio 2021 ore 13:49

Turismo in piazza, "noi ancora nel tunnel Covid"

La manifestazione in piazza Duomo
La manifestazione in piazza Duomo

Le guide turistiche si sentono indietro rispetto alla ripartenza, così stamani hanno dato vita a un presidio davanti alla sede della giunta regionale



FIRENZE — Sulla vita della ripartenza si sentono ancora indietro, ancora nel tunnel della crisi innescata dal Covid-19 e che sul turismo si è fatta sentire più che su altri settori. Così stamani le guide turistiche di Noi Turismo hanno dato vita a un presidio davanti alla sede della giunta regionale, in piazza del Duomo a Firenze.

Obiettivo della manifestazione era "portare all’attenzione delle istituzioni che, per la categoria turismo, il ritorno alla normalità lavorativa è ancora molto lontano". E dunque gli operatori domandano aiuto: "Chiediamo l’intervento della politica affinché siano stanziati ammortizzatori che possano garantire un sostegno economico reale a cadenza mensile fino al termine della pandemia, con accesso semplificato e garantito per tutti gli aventi diritto. Chiediamo inoltre l’intervento in termini di fiscalità (sanzioni, moratorie, ecc) e sulle problematiche riguardanti leasing, mutui, mutui prima casa, obblighi che per ovvi motivi non potranno essere rispettati".

In vista della ripartenza, nel caso specifico del settore crociere, le differenti figure professionali chiedono una tutela, da parte del responsabile Gestione Crisi della Regione "al fine di evitare la scomparsa o la riduzione numerica di alcuni professionisti del settore a vantaggio di un risparmio economico del committente".

Il timore delle guide è che che figure professionali come quella dell'accompagnatore "vengano sacrificate in favore di un tornaconto economico", così il loro auspicio è "che siano presentati due piani di legge che identifichino la figura professionale di Guida Turistica e Accompagnatore turistico oltre ad un tariffario nazionale di riferimento".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A poche ore dal dibattito in Consiglio comunale l'opposizione chiede un tavolo in prefettura per analizzare il fenomeno dei furti sulle auto in sosta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità