Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:17 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Attualità mercoledì 17 febbraio 2021 ore 19:05

Attenti all'sms che svuota il conto corrente

Aduc ha lanciato l'allarme sull'ultima truffa che, attraverso l'invio di un messaggio di testo, svuota il conto corrente dei consumatori



TOSCANA — L'associazione fiorentina dei consumatori, Aduc, ha messo in guardia dall'ultima truffa in circolazione che sfrutta i telefoni cellulari per inviare un messaggio di testo con l'obiettivo di prelevare soldi dal conto corrente delle vittime.

Sara Astorino, legale, consulente Aduc, ha spiegato in cosa consiste la truffa.

"In queste settimane si riceve un sms sul cellulare che segnala “tentativi di accesso anomali” al conto corrente e si chiede di cliccare sul link allegato per confermare la propria identità - spiega Astorino - Dopo aver ricevuto il messaggio, sempre dal medesimo numero, arriva una chiamata di una persona preparata che si premura di verificare l’effettuazione di una determinata operazione bancaria". 

A quel punto la vittima fornisce ulteriori informazioni al presunto operatore. In alcuni casi la truffa non avviene immediatamente. A distanza di giorni lo stesso operatore riprende contatto chiedendo di stornare bonifici o di effettuare operazioni specifiche per mettersi al riparo da ipotetici attacchi di hacker. E la truffa si compie con importanti prelievi dal conto corrente all'insaputa dei malcapitati.

Come tutelarsi? "Non cliccare sul link. Solo dopo averlo cliccato il truffatore tenterà di mettersi in contatto. Qualora si sia caduti nella truffa, per recuperare le somme sottratte, sebbene le possibilità siano minime, è necessario denunciare il tutto alla polizia postale" ha concluso Astorino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sarebbe la rimessa della refurtiva collegata a una serie di furti messi a segno, nell’ultimo mese, soprattutto nella zona tra Porta al Prato e Cascine
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità