Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie: terremoto di magnitudo 4,5 provoca nuovo fiume di lava, altri 300 evacuati

Attualità domenica 07 maggio 2017 ore 07:00

Tramvia, via Corridoni chiusa di nuovo

Chiusura bis per via Corridoni per effettuare il getto conclusivo di calcestruzzo prima del bloccaggio dei binari scaricati nel cantiere a fine aprile



FIRENZE — Il tratto da piazza Dalmazia a via Bini sarà chiuso mercoledì 10 maggio nella stessa fascia oraria 10-16. 

Confermati gli itinerari alternativi, ovvero: i veicoli provenienti da via Mariti e diretti verso via Corridoni-Romito utilizzeranno l’itinerario viale Morgagni-via Cesalpino-via Alderotti-via Vittorio Emanuele II-via Bini per rientrare in via Corridoni. 

I mezzi provenienti da via Reginaldo Giuliani potranno continuare ad usare via di Rifredi e rientrare in via Corridoni da via Bini. Sempre mercoledì 10 maggio è in programma il ribaltamento del cantiere in via Vittorio Emanuele II nel tratto del Poggetto, ovvero da via Alderotti a via Celso. Dalle 10 quindi scatteranno le modifiche per consentire lo spostamento del cantiere sull’altro lato della strada tra cui divieti di sosta nelle strade coinvolte. Per la viabilità non sono previsti cambiamenti significativi, a parte la possibilità per chi proviene da via Alderotti di svoltare direttamente su via Celso da via Vittorio Emanuele II all’altezza della gelateria. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sinistro si è verificato a metà pomeriggio a ridosso di piazza Beccaria, provocando code anche a causa del restringimento di carreggiata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Lavoro