Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:16 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Federico Rampini e la nuova Arabia Saudita: possiamo fidarci di bin Salman?

Attualità mercoledì 07 giugno 2023 ore 13:43

Tram, rivoluzione a San Marco, ecco cosa cambia

Ecco la mappa con i percorsi e le deviazioni e i grafici delle modifiche di ogni singola linea a seguito della nuova fase per i cantieri a San Marco



FIRENZE — Nuova rivoluzione per la viabilità del trasporto locale, sono diverse le linee degli autobus coinvolte nella nuova fase di cantierizzazione per la realizzazione della tramvia a piazza San Marco.

Nella notte tra sabato 10 e domenica 11 Giugno prenderà il via la nuova fase che prevede uno degli interventi più importanti del progetto, la realizzazione degli scambi. Le novità sono state illustrate oggi dall’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti e dai tecnici di Autolinee Toscane.

Le modifiche scatteranno dall’11 GiugnoSaranno coinvolte 11 linee che dovranno cambiare percorsi, con soppressione e istituzione di fermate.

Con la modifica della viabilità e la chiusura di Via Battisti e Via degli Arazzieri, dall’11 giugno il servizio dei bus subirà alcune variazioni. Come deciso da Comune di Firenze, Città Metropolitana e Regione Toscana, le linee coinvolte dalle modifiche saranno la 1, 6, 11, 14, 17, 20, 23, 31, 32, 52 e C1, le quali, non potendo più passare da Piazza San Marco, dovranno necessariamente variare itinerario.

L’assessore Stefano Giorgetti ha spiegato che cogliendo l’occasione della chiusura della direttrice via Cesare Battisti-via degli Arazzieri sono stati programmati interventi di rifacimento sia in via della Colonna che in via XXVII Aprile “Si tratta sicuramente di un passaggio cruciale della realizzazione della linea. La nuova fase della cantierizzazione prevede interventi sui sottoservizi, la realizzazione della sede tramviaria con la posa degli scambi sui lati opposti della piazza, in corrispondenza delle intersezioni con via Cesare Battisti e via degli Arazzieri. Questo comporta la chiusura della direttrice utilizzata dal trasporto pubblico e per questo i lavori sono stati programmati dopo la fine delle scuole quando il servizio si riduce in modo significativo. Si prevede che l’intervento sia terminato prima dell’avvio del nuovo anno scolastico con la riapertura della viabilità. Siamo consapevoli che si tratta di una fase molto impattante in particolare sul trasporto pubblico: attualmente da piazza San Marco transitano ogni giorno circa 1.800 bus. Per questo è stato scelto il periodo estivo e riorganizzato il servizio in modo tale da garantire sempre l’arrivo in piazza San Marco di alcune linee che funzioneranno da interscambio con le altre linee sui viali o in piazza della Libertà. Nei primi giorni monitoreremo attentamente l’andamento della viabilità in modo da poter introdurre alcuni accorgimenti in particolare per quanto riguarda i semafori sulle principali direttrici come quella di via Santa Caterina d’Alessandria-via Nazionale verso la stazione di Santa Maria Novella”.

Modifiche 

Soppressione di 21 fermate per le varie linee e l’istituzione di 4 nuove fermate lungo i nuovi tragitti dove non ci sono fermate preesistenti.

Tra le modifiche principali la soppressione delle fermate intorno a Piazza San Marco e tutte quelle presenti nella stessa Piazza. In Via XXVII Aprile soppresse entrambe le fermate. Soppresse anche le due fermate in Via Battisti. Rimarranno, come fermate più vicine a Piazza San Marco, quelle di La Pira, al rettorato e in fondo a via Cavour (Cavour San Marco).

Le linee 6, 14, 23 e C1 continueranno a transitare da Piazza di San Marco, ma con fermate situate in Via La Pira e in Via Cavour. Le linee che non attraverseranno più Piazza San Marco dovranno invece obbligatoriamente fare un percorso alternativo, che vedrà l’utilizzo di fermate esistenti sul percorso e 4 nuove fermate (Milton-Poliziano, Landino, Cavour Guelfa, La Marmora-Matteotti) istituite per questa fase di cantiere. I percorsi alternativi potrebbero produrre un prolungamento del percorso e dei tempi di percorrenza.

Per raggiungere o partire dalla zona di Piazza San Marco

Se si vuole raggiungere la zona di Piazza San Marco:

  • Linea 1 (direzione Stazione SMN – Largo Alinari) scendere alla fermata Landino e prendere le linee 6, 14 e 23 alla fermata Il Magnifico Libertà o scendere alla fermata Ponte Rosso e prendere il C1.
  • Linea 11 (direzione Galluzzo La Gora) scendere alla fermata Fra’ Bartolommeo Matteotti e prendere le linee 6, 14 e 23
  • Linea 17 (Direzione Boito (B) / Cascine (C)) scendere alla fermata Fra’ Bartolommeo Matteotti e prendere le linee 6, 14 e 23
  • Linea 20 (Direzione Largo Caruso) scendere alla fermata Fra’ Bartolommeo Matteotti e prendere le linee 6, 14 e 23.
  • Linea 31 e 32 (direzione Stazione SMN - Montelungo) scendere alla fermata Matteotti Valori e prendere le linee 6, 14 e 23 alla fermata Fra’ Bartolommeo Matteotti o scendere alla fermata Gramsci Segni e prendere il 6 alla fermata Segni.
  • Linea 52 (direzione Piazza Adua) scendere alla fermata Landino e prendere le linee 6, 14 e 23 alla fermata Il Magnifico Libertà

Ripartendo da Piazza San Marco – con le linee 6, 14, 23 – verso le altre linee:

  • Linea 1 (Direzione Faentina) – Prendere il 6, 14, 23 dalla fermata Cavour San Marco, scendere a Landino e prendere la linea 1 dalla fermata L. Il Magnifico Libertà
  • Linea 11 (Direzione Salviatino) – Prendere il 6, 14, 23 dalla fermata Cavour San Marco, scendere a Landino e prendere la linea 11 dalla fermata L. Il Magnifico Libertà o, in alternativa, prendere sempre il 6, 14, 23 dalla fermata La Pira, scendere a Fra’ Bartolommeo Capponi e poi prendere l’11 dalla fermata Pier Capponi Libertà
  • Linea 17 (Direzione Viale Verga) – Prendere il 6, 14, 23 dalla fermata Cavour San Marco, scendere a Landino e prendere la linea 17 dalla fermata L. Il Magnifico Libertà o, in alternativa, prendere sempre il 6, 14, 23 dalla fermata La Pira, scendere a Fra’ Bartolommeo Capponi e poi prendere il 17 dalla fermata Pier Capponi Libertà
  • Linea 20 (Direzione Calasso Gignoro) – Prendere il 6, 14, 23 dalla fermata Cavour San Marco, scendere a Landino e prendere la linea 20 dalla fermata L. Il Magnifico Libertà o, in alternativa, prendere sempre il 6, 14, 23 dalla fermata La Pira, scendere a Fra’ Bartolommeo Capponi e poi prendere il 20 dalla fermata Pier Capponi Libertà
  • Linea 31 (Direzione Grassina) e 32 (Direzione Antella) - Prendere il 6, 14, 23 dalla fermata La Pira, scendere alla fermata Gramsci Porta alla Croce e prendere il 31 o il 32
  • Linea 52 (Direzione Stadio) – Prendere il 6, 14, 23 dalla fermata Cavour San Marco, scendere a Landino e prendere la linea 52 dalla fermata L. Il Magnifico Libertà

Sul sito www.at-bus.it è presente una pagina web dedicata con tutte le modifiche e dove si potrà scaricare la mappa e i grafici di ogni linea, con evidenza delle modifiche e cambi di percorso. Ad ogni fermata delle linee interessate sarà affisso un avviso, sarà inviata una mail ad ogni abbonato con le informazioni utili e una notifica arriverà anche tramite l’app at bus.

È possibile conoscere le informazioni sulle deviazioni e gli aggiornamenti sul servizio consultando la pagina at-bus.it/firenzetramvia, oltre che le sezioni Avvisi sul sito at-bus.it

Sulla app at bus (at-bus.it/app) i tragitti saranno tutti aggiornati a partire dall’11 giugno quindi l’utente che userà travel planner troverà i percorsi suggeriti già con le modifiche in vigore.

I lavori e la cantierizzazione

La particolarità di questa fase del cantiere è la posa degli scambi: si tratta di elementi prefabbricati di circa 20 metri di lunghezza che saranno posizionati sulla sede tramviaria realizzata precedentemente con una gru. Gli scambi serviranno per realizzare i due binari sul lato della futura fermata necessari per il servizio tranviario. Anche la pavimentazione di questa area della piazza sarà in pietra.

Le operazioni di cantierizzazione prenderanno il via nella notte tra sabato 10 e domenica 11 giugno. Dalle 21 di sabato inizierà l’allestimento delle aree di cantiere sul lato di via degli Arazzieri e sul lato di via Cesare Battisti: le due strade diventeranno quindi senza sfondo come pure via Ricasoli. Sulla piazza saranno istituiti restringimenti di carreggiata in corrispondenza dei cantieri mantenendo aperta la circolazione sulla direttrice di via Cavour (verso il centro) e sulla direttrice verso via La Pira sia direttamente da via Cavour (lato viali) che da via Cavour (lato centro).

Come cambia la viabilità

Dal punto di vista della circolazione, la corsia lato basilica diventerà a senso unico da via Cavour verso via La Pira. Cambio di senso anche per via La Pira (da piazza San Marco verso via della Dogana) e via della Dogana (da via La Pira a via Cavour). Questo consentirà ai mezzi pubblici in arrivo da via La Marmora di arrivare in piazza San Marco e passando sulla corsia lato basilica di rientrare in via La Pira e proseguire in via La Marmora per tornare sui viali. Gli autorizzati potranno proseguire anche in via Cavour verso il centro. I veicoli provenienti da via Cavour in uscita dal centro transiteranno sulla corsia lato attività economiche per poi uscire dalla direttrice via La Pira-via La Marmora.

Contestualmente alla chiusura di via Arazzieri da via San Gallo scatterà anche il cambio di senso in via Santa Reparata che diventerà a senso unico da via XXVII Aprile verso via Guelfa. Sull’altro lato della piazza il cantiere lato via Cesare Battisti comporterà anche la chiusura di via Ricasoli (che diventerà strada senza sfondo lato piazza San Marco), di piazza delle Belle Arti (sempre senza sfondo) e di piazza Santissima Annunziata che da via della Colonna a via Cesare Battisti sarà accessibile solo per mezzi di soccorso, di polizia, veicoli diretti e in uscita dai passi carrabili, taxi. Gli altri veicoli provenienti da via della Colonna, dove sarà revocata la corsia preferenziale da piazza D’Azeglio, dovranno svoltare obbligatoriamente in via Gino Capponi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'inchiesta della Dda di Firenze ha portato anche a Livorno e a Napoli. Denaro riciclato per circa 13 milioni e mezzo di euro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità