QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 20°21° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 19 agosto 2019

Attualità venerdì 05 luglio 2019 ore 16:13

Torregalli bollente, edicola e bar sono chiusi

Il presidio ospedaliero tra Firenze e Scandicci presenterebbe carenze di organico oltre a disagi dovuti alla chiusura di alcuni servizi al pubblico



FIRENZE — Il sindacato Cisl ha denunciato alcuni disagi presso l’Ospedale Nuovo San Giovanni di Dio a Torregalli. Al primo posto, nell'allarme lanciato dal sindacato c'è la carenza di organico, che riguarda nel periodo estivo molte strutture locali e nazionali, ma il San Giovanni di Dio peserebbero anche le chiusure dell'edicola e del bar che somministra cibi e bevande "due luoghi molto importanti per i pazienti e per i loro parenti, ma anche per il personale impiegato all'interno della struttura" come hanno spiegato nelle scorse ore dal sindacato.

A ricevere le segnalazioni giunte dal personale e dai pazienti è stato Alfredo Mazzarella il referente sindacale Cisl per l'Asl Toscana che spiega a Qui News "Ci sono alcuni locali in cui non è attivo l'impianto di condizionamento ed è facile immaginare quale possa essere la situazione con il caldo di questi giorni". Venendo all'edicola "è oramai più di un anno che non è più attiva ed è invece un punto di riferimento importante all'interno di un ospedale, come lo è anche il bar che è chiuso da più di una settimana e siamo in attesa che subentri un nuovo gestore, ma visto il precedente dell'edicola siamo in apprensione. Aspettiamo risposte dall'azienda". Però c'è stato l'annuncio di un nuovo presidio di urgenza "Siamo contenti per il nuovo Pronto Soccorso, ma serve a poco se attorno ci sono troppe carenze strutturali" conclude Mazzarella.

L'azienda sanitaria ha risposto al sindacato dichiarando in una nota che "Non ci sono criticità nell’ospedale San Giovanni di Dio. L’aria condizionata funziona regolarmente nei reparti. Il problema a un condizionatore che si è verificato nei giorni scorsi e che ha interessato gli ambulatori del percorso di podopatia situati in un’ala del padiglione vecchio, è già risolto da tre giorni. L’edicola del presidio è chiusa da tempo dopo che è andata deserta la gara ma la direzione dell’ospedale si è comunque attivata fin da subito per trovare una soluzione. Quanto alla chiusura del bar dell’ospedale, come comunicato nei giorni scorsi, sono in corso i rinnovi di concessione per l’affidamento del servizio bar. A breve sarà disponibile un punto di ristoro a gestione del nuovo concessionario che sarà allestito durante i lavori di ripristino del bar. La carenza di medici, infine, è problematica ben nota ed ha carattere nazionale".

A raccogliere l'allarme dei sindacati sono stati il capogruppo di Forza Italia Jacopo Cellai insieme al deputato e coordinatore regionale del partito Stefano Mugnai “La situazione è fuori controllo e serve un intervento immediato di Asl e Regione per ristabilire la normalità. Ne va della salute degli utenti e del personale. La situazione di Torregalli tira in ballo direttamente l’Asl Toscana Centro e la Regione”. “Presenterò un’interrogazione sulla vicenda” ha spiegato Cellai, mentre l’onorevole Mugnai assicura che “Forza Italia interverrà con forza perché questa come altre situazioni di disagio nel sistema sanitario nazionale siano risolte con la massima urgenza”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca