Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 27 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cos'è la sindrome da long Covid e chi rischia di più?

Cronaca lunedì 02 ottobre 2017 ore 13:35

Tenta di vendere la coca agli allievi marescialli

Uno spacciatore a caccia di clienti in piazza Santa Croce ha sbagliato obiettivo e ha puntato su tre allievi liberi dal servizio. Fuga e inseguimento



FIRENZE — Una serata decisamente storta per un 37enne marocchino che ha cercato in tutti i modi di sbolognare una dose di cocaina a quelli che pensava potessero essere clienti e che invece, per uno scherzo del destino, si sono rivelati tre allievi marescialli. Erano liberi dal servizio e lui non li ha riconosciuti, per questo li ha avvicinati in piazza Santa Croce e in modo insistente ha cominciato ad avanzare le sue offerte di vendita dello stupefacente in cambio di 50 euro. Poi si è allontanato ed è tornato con una bustina di coca confezionata. A quel punto la sorpresa, con i tre che si sono qualificati. 

Come un fulmine, l'uomo ha lasciato cadere la droga a terra e ha cercato di scappare ma la sua fuga è durata poco. I tre lo hanno fermato immediatamente. Per lui sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna è stata investita nei pressi di un attraversamento pedonale. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 e la polizia municipale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità