comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 14°21° 
Domani 15°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 01 ottobre 2020
corriere tv
Sorpreso fuori casa con il cellulare dall'inviato di Giletti, torna in cella «boss dei Nebrodi»

Attualità mercoledì 05 agosto 2020 ore 17:50

Strade pedonalizzate contro il traffico scolastico

Sta facendo discutere la proposta contenuta nel piano per la ripartenza che prevede chiusure negli orari di ingresso e uscita dalle scuole



FIRENZE — Tra le proposte presentate dal sindaco Dario Nardella per la ripartenza post Covid-19 ci sono anche le cosiddette "strade scolastiche". Di cosa si tratta lo ha spiegato l'assessore Stefano Giorgetti "Tratti di viabilità in prossimità delle scuole diventeranno pedonali in corrispondenza delle ore di ingresso e uscita delle classi". Nel piano per ridurre l'uso dell'auto privata ci sarebbe anche il "piedibus" ovvero l'accompagnamento dei ragazzi riuniti in comitive lungo i marciapiedi.

Per Palazzo Vecchio si tratta di un modo "per incentivare la mobilità dolce coinvolgendo i più piccoli, anche grazie al potenziamento del pedibus" con una sperimentazione già programmata per l'autunno. Ma l'idea ha sollevato alcune critiche. 

Scettico sulla pedonalizzazione si è dichiarato il consigliere Alessandro Draghi “Chiudere le strade di fronte alle scuole con delle transenne dalle 7.45 alle 8.45 e dalle 15 alle 16? Si rischia la paralisi della circolazione. Abbiamo forti timori che pedonalizzare una corsia di transito davanti ad una scuola sui viali di circonvallazione o in in qualche strada di scorrimento di periferia possa seriamente compromettere il traffico quando più della metà dei lavoratori sono in viaggio tra casa e ufficio e sono gli stessi genitori dei bambini da accompagnare".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità