Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:56 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Messina Denaro, in auto in paese due giorni prima dell'arresto

Attualità giovedì 03 febbraio 2022 ore 10:13

Sport fiorentino in ginocchio per il caro bollette

Costi insostenibili si sono abbattuti sulle società sportive. Palazzo Vecchio ha lanciato un appello alla sottosegretaria Valentina Vezzali



FIRENZE — Uno scenario drammatico, senza possibilità di recupero per 64 impianti comunali gestiti da 50 associazioni. Le società sportive fiorentine sono letteralmente in ginocchio dopo avere accusato la bastonata dei rincari sulle utenze.

L'assessore allo Sport del Comune di Firenze, Cosimo Guccione, ha spiegato "I fondi stanziati dal recente decreto sostegni sono una goccia nel mare".

Palazzo Vecchio si è mosso in due direzioni: ha chiesto alla sottosegretaria Valentina Vezzali un incontro urgente e fissato un incontro con le circa 50 associazioni di base che gestiscono i 64 impianti sportivi comunali per presentare l’opportunità offerta alle società grazie ad un progetto nato in collaborazione tra il Consorzio Energia Toscana, Regione Toscana, Comune di Firenze e Anci contro il caro energia.

"Il Comune di Firenze ha fatto la sua parte e nei mesi scorsi ha varato un apposito progetto contro il caro energia - ha ricordato l'assessore Guccione - ma tutto questo non basta se il governo non porta avanti un intervento deciso e risolutivo. Tra poco si apriranno le Olimpiadi invernali di Pechino e si parla delle medaglie che gli azzurri potranno conquistare. Rischiano di essere le ultime: per lo sport italiano non c'è futuro se scompaiono le società di base".

Il Consorzio Energia Toscana ha aggiudicato e stipulato due appositi accordi quadro con Estra (per il gas) e Agsm (per la luce) proprio per le società sportive.

Quello con Agsm si concluderà a Dicembre, quello con Estra è già attivo e terminerà il prossimo 30 Settembre. Vi possono aderire associazioni e le società sportive intestatarie di utenze corrispondenti ad impianti sportivi pubblici della Toscana dei quali hanno la gestione. Tradotto in termini economici le società sportive potranno risparmiare, in un anno, dal 5 al 10% rispetto anche alle già concorrenziali tariffe Consip.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Scattano i primi interventi di riqualificazione sui marciapiedi nella piazza del centro storico oggetto di un progetto di recupero urbanistico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità