comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:49 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 02 dicembre 2020
corriere tv
Il Senato chiude l'audio a Casini mentre sta parlando e lui non la prende bene

Cronaca mercoledì 21 ottobre 2020 ore 16:25

Sorpresi nella notte con 10 quintali di scarti

Nel furgone trasportavano una quarantina di grossi sacchi neri ripieni di rifiuti tessili destinati allo smaltimento illegale



FIRENZE — Nel tardo pomeriggio di lunedì una pattuglia della municipale su un auto civetta era impegnata in un controllo nelle zone di Rifredi quando ha fermato un autocarro che nascondeva una quarantina di sacchi da 25 chilogrammi colmi di rifiuti tessili. 

Il conducente, straniero come i due passeggeri, non è stato in grado di mostrare la documentazione necessaria ed è risultato non iscritto all'albo nazionale dei gestori rifiuti. I tre sono stati fermati per accertamenti mentre per il veicolo e i sacchi sono finiti sotto sequestro. Al conducente, già noto alle forze dell’ordine, sono stati sequestrati anche 360 euro, presumibilmente ricevuti per lo smaltimento illecito e di cui non ha saputo giustificare la provenienza Per lui è scattata la denuncia per la gestione illecita di rifiuti in concorso con gli altri due passeggeri. 

Uno dei fermati si è rifiutato di fornire le generalità e la fotosegnalazione per cui è stato denunciato anche per resistenza a pubblico ufficiale e per il rifiuto di indicare le proprie generalità. Sottoposto a fermo per identificazione, l’uomo alla fine ha dichiarato di essere clandestino. Ha mostrato nel suo smartphone la foto di un foglio con i dati anagrafici e ha acconsentito a farsi identificare tramite fotosegnalazione. Da ulteriori controlli è risultato non in regola con le norme sull’immigrazione e quindi si è aggiunta anche questa denuncia. Il magistrato ha convalidato i sequestri.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità