Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE21°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 18 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Venezia, fanno sci d'acqua nel Canal Grande. Il sindaco offre una cena: «A chi individua i due imbecilli»

Attualità venerdì 18 ottobre 2019 ore 13:09

Serra di Careggi, avviata la demolizione

Dopo la segnalazione degli abitanti della zona era partita una petizione, ma la Asl aveva avvisato di aver già pensato all'abbattimento dello stabile



FIRENZE — Una vecchia serra abbandonata alle spalle del presidio ospedaliero di Careggi, diventata rifugio di fortuna per i senza fissa dimora, è in fase di demolizione, ad annunciarlo è stato il consigliere di quartiere Matteo Chelli che aveva rilanciato la segnalazione accompagnandola con una petizione popolare (vedere articoli collegati). "Ricordate la famosa serra abusiva di Careggi di cui vi ho parlato qualche tempo fa? Dopo i vari solleciti e la petizione che ho avviato, finalmente l’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi ha provveduto alla demolizione dello stabile, da anni ormai covo di illegalità" ha scritto Chelli sui social.

Nei mesi scorsi la grande serra abbandonata e più volte violata è finita in una petizione che ne chiedeva l'abbattimento. Autore di una video denuncia era stato proprio il consigliere del Quartiere 5, Matteo Chelli e la direzione dell’ospedale fiorentino non aveva tardato a replicare in merito allo stato della vecchia serra situata dietro il padiglione San Damiano dichiarata dall'azienda sanitaria "in stato d'abbandono da almeno 10 anni" oltre che "inagibile e pericolosa per lo stato di degrado generale e specialmente per le precarie condizioni dell'ampia copertura in vetro". L'edificio circondato da una rete è stato "quotidianamente controllato - soprattutto di notte - dalle guardie giurate e tutte le volte che si notano segni di manomissione viene richiesto il ripristino puntualmente eseguito dai nostri manutentori, almeno 10 volte l'anno" è quanto l'azienda aveva risposto su sollecitazione del consigliere.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sul territorio che ancora porta si segni del nubifragio di Ferragosto si prepara una nuova allerta con rischio idraulico e idrogeologico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca