comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 26°35° 
Domani 26°37° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 12 agosto 2020
corriere tv
Dj morta, l'entomologo: «Gli insetti ci possono dare un tempo vicino a quello della morte»

Attualità martedì 11 aprile 2017 ore 11:22

Restauro completo per la Cappella Capponi

Sono iniziati i lavori per ridare lustro all'ambiente affrescato da Pontormo nella chiesa di Santa Felicita. Interventi per 105mila euro



FIRENZE — L'intervento "coinvolge tutte le opere presenti all'interno della cappella, sia quelle realizzate in materiale lapideo, come le lapidi, che ligneo, sia le superfici murarie decorate che quelle ad affresco staccate, sia le opere in pietra che gli intonaci ammalorati", ha detto Simonetta Brandolini d'Adda, presidente di Friends of Florence, la fondazione non profit che ha reso possibile il restauro. 

La cappella fu edificata da Filippo Brunelleschi per la famiglia Barbadori. Qui Pontormo eseguì l'intera decorazione pittorica, su committenza di Lodovico Capponi, negli anni tra il 1526 e il 1529. La decorazione comprende i quattro Evangelisti, raffigurati nei tondi dei pennacchi sotto la cupola, eseguiti in collaborazione con il Bronzino, l'affresco con l'Annunciazione sul lato della controfacciata, la vetrata istoriata raffigurante la Deposizione, copia dell'originale di Guillaume de Marcillat. E ancora il tabernacolo-reliquiario marmoreo seicentesco dedicato a San Carlo Borromeo, la grande tavola d'altare raffigurante il Trasporto di Cristo. 

La cupola, anche questa affrescata dal Pontormo e raffigurante Dio Padre e i Patriarchi, ricordata dal Vasari, fu distrutta nella seconda metà del XVIII secolo e ridecorata da Domenico Stagi.

I lavori di restauro potranno essere seguiti attraverso un video in loop che sarà installato all'ingresso della chiesa. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità