Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità lunedì 21 novembre 2016 ore 12:00

I tesori rinascimentali dell'Oltrarno

La Cappella Brancacci, la Fondazione Romano e Santo Spirito sono le tappe dell'itinerario dedicato ai conventi religiosi dai Musei civici fiorentini



FIRENZE — I capolavori artistici e architettonici custoditi dall'Oltrarno ma anche il loro ruolo religioso e sociale nel tessuto urbanistico della città. Questo il fulcro del ciclo di visite inserite nell'itinerario pensato dai Musei civici fiorentini e dall'associazione MUS.E.

L'iniziativa prevede una prima visita alla Cappella Brancacci, nota per gli affreschi con le storie di San Pietro, opera di Masolino, di Masaccio e di Filippino Lippi. Seguirà poi la visita del complesso di Santo Spirito, grazie alla quale sarà possibile ammirare la raffinata collezione dell’antiquario Salvatore Romano, donata alla città di Firenze e custodita nell’antico cenacolo del convento agostiniano e la basilica, patrimonio del fondo edifici di culto e scrigno a sua volta di preziose opere: un esempio per tutti, il Crocifisso di Michelangelo Buonarroti.

Il calendario degli appuntamenti è disponibile sul sito dei musei civici. Si comincia il 26 novembre con la prima visita alla Cappella Brancacci. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una passeggera senza biglietto ha aggredito la capotreno. Il treno regionale si è fermato dopo essere partito dalla stazione di Santa Maria Novella
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Attualità