Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:51 METEO:FIRENZE11°13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Cronaca martedì 30 agosto 2022 ore 19:30

Raffica di furti su auto e bici, 48 ore di delirio

E' spuntato anche un coltello durante gli arresti effettuati dalle volanti chiamate ad intervenire su furto di biciclette e razzie sulle auto in sosta



FIRENZE — Nelle ultime 48 ore nel capoluogo toscano la polizia ha effettuato una serie di arresti e denunce per furti messi a segno su automobili, scooter e bicilette.

Domenica 28 Agosto, intorno alle 18 e 30, una volante ha sottoposto a fermo per identificazione e denunciato per tentato furto un 24enne originario della Guinea, bloccato mentre stava forzando la catena di una bicicletta legata ad una rastrelliera in piazza Batoni. Poco dopo un’altra pattuglia ha denunciato per lo stesso reato due cittadini romeni di 21 e 22 anni che avevano forzato il bauletto di uno scooter parcheggiato in via Senese, tentando di portarsi via un casco da moto. Il 22enne aveva inoltre in tasca diversi strumenti da scasso, sequestrati dalla polizia.

Lunedì mattina sono stati arrestati due cittadini tunisini di 29 e 34 anni, fermati dalle volanti dopo che avevano tentato un colpo su un’autovettura di un turista straniero, parcheggiata in via Baccio Bandinelli. Dopo aver spaccato un finestrino della vettura e rovistato nell’abitacolo, i due si sarebbero allontanati a bordo di biciclette e a mani vuote verso la fermata della tramvia di piazza Paolo Uccello. Allertata dai residenti, la polizia ha poco dopo intercettato i fuggitivi nella piazza. Il più giovane aveva in tasca un coltello e una tessera sanitaria risultata rubata una decina di giorni fa. L’altro portava in spalla due zaini con all’interno un notebook e alcuni accessori portati via domenica scorsa da un camper, oltre a un tablet, anch’esso di sospetta provenienza furtiva e per il quale sono in corso accertamenti per identificare il legittimo proprietario. Parte della refurtiva è già stata restituita alle vittime dei furti, mentre nei confronti degli arrestati è scattata anche una denuncia per ricettazione.

La notte di martedì 30 Agosto, infine, sono stati denunciati per furto aggravato in concorso due cittadini peruviani di 33 e 43 anni, fermati in viale Redi dopo che avevano rubato il portafoglio dall'automobile di una signora. La donna si era fermata ad un distributore di benzina in via Maragliano, quando si è accorta del furto. Uno dei due cittadini stranieri, rintracciati entrambi poco dopo, è stato trovato dai poliziotti con addosso una riproduzione per scopi pubblicitari di una banconota rubata proprio dal portafogli della vittima.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La situazione più grave nel sottopassaggio ferroviario tra viale Guidoni e viale XI Agosto con la circolazione strozzata da un allagamento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità