Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:FIRENZE18°30°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 29 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Shakhtar-Inter, il clamoroso gol sbagliato da Dzeko (e Inzaghi si dispera)

Attualità mercoledì 14 aprile 2021 ore 16:16

Premio Ada Cullino Marcori, ecco i vincitori

Giovani laureati e note personalità hanno ricevuto il riconoscimento promosso dalle Fondazioni Ada Cullino Marcori e Spadolini Nuova Antologia



FIRENZE — Il Premio Firenze Ada Cullino Marcori 2021 è stato assegnato stamani a Cinzia TH Torrini e Gabriele Cané. L'emergenza sanitaria ha rimandato la cerimonia di premiazione al 1 Ottobre 2021 nell'Abbazia di San Miniato al Monte.

Il riconoscimento è stato istituito da Roberto Marcori, presidente della Fondazione Ada Cullino Marcori, per onorare la memoria della madre.

Il presidente Marcori ha commentato "Esprimo la mia soddisfazione per l’aver ancora una volta individuato interessanti lavori di giovani laureati accanto a già affermate e note personalità".

A ricevere il Premio, che consiste in 3000 euro messi a disposizione dalla famiglia Marcori, sono stati ex aequo la giovane Greta Grassetti, per la tesi di laurea “La sfida del dialogo interreligioso ai fini della pace: Un’esperienza educativa in atto: il Centro La Pira di Firenze”, e la nota regista Cinzia TH Torrini, per la regia della fiction televisiva “Pezzi unici”, andata in onda in sei puntate su RAI 1, dal 17 Novembre al 22 Dicembre 2019.

Il riconoscimento speciale della Giuria è stato invece assegnato ex aequo al giovane Cosimo Botto Daddi, per la tesi di laurea “Il ‘tempio’ mancato. La vicenda del Museo del Risorgimento di Firenze: 1901-1945” e al noto giornalista Gabriele Canè, editorialista di QN, per aver pubblicato una serie di articoli che accompagnano la vita di Firenze ai tempi della pandemia, con un'attenta e lungimirante visione della nostra città nel corso dei suoi due mandati di direzione de La Nazione.

In giuria Roberto Marcori, Cosimo Ceccuti, presidente della Fondazione Spadolini Nuova Antologia, il sindaco di Firenze Dario Nardella, la direttrice de La Nazione Agnese Pini e il Magnifico rettore dell'Università di Firenze, Luigi Dei.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il vicinato lancia l'allarme dopo le segnalazioni per rissa, ubriachezza molesta e spaccio di stupefacenti registrati sulla piazza principale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità