Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Firenze, assalti con esplosivo agli sportelli bancomat: ecco come agivano

Attualità venerdì 20 agosto 2021 ore 12:25

Porta a porta dei rifiuti, materiali all'Infopoint

ritiro spazzatura

Contenitori, sacchi e chiavette vengono consegnati allo sportello Alia aperto nel Quartiere 3 ogni martedì. Ecco modalità e orari per il ritiro



FIRENZE — I materiali per la raccolta porta a porta dei rifiuti nel Quartiere 3 si consegnano il martedì. L’Infopoint di Alia Servizi Ambientali, ubicato presso la sede comunale del Quartiere 3 in via Tagliamento 4, dal 24 Agosto sarà aperto, a cadenza settimanale, ogni martedì con orario 08,30-13. 

Allo sportello, gli utenti possono ritirare o riconsegnare attrezzature per la raccolta porta a porta (contenitori, come sacchi o bidoncini e chiavette), ma anche ricevere informazioni sugli altri servizi di raccolta rifiuti, sullo spazzamento e la pulizia strade, prenotare il ritiro domiciliare dei rifiuti ingombranti, oltre ad effettuare segnalazioni e reclami. 

L’accesso è consentito esclusivamente su prenotazione chiamando il call center Alia, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 19,30 e il sabato dalle 8,30 alle 14,30. I numeri sono 800 888 333 (da rete fissa, gratuito), 199 105 105 (da rete mobile, a pagamento, secondo i piani tariffari del proprio gestore), 0571.196 93 33 (da rete fissa e rete mobile).

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio è divampato in piena notte nell'appartamento al terzo piano, coinvolgendo anche quello al piano superiore. Entrambi sono inagibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità