Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE16°22°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La torcia olimpica brilla sul red carpet del Festival di Cannes

Cronaca mercoledì 13 dicembre 2017 ore 13:15

Platano caduto, il controllo pochi mesi fa

L'albero venuto giù in viale Mazzini era stato monitorato a marzo. A quanto si apprende non erano state riscontrate criticità particolari



FIRENZE — Il platano che si è schiantato a terra ieri pomeriggio in viale Mazzini, senza colpire cose o persone, era stato controllato a marzo.

L'albero era stato sottoposto a controllo fitosanitario e di stabilità "senza che fossero rilevate carenze particolari e con l’unica prescrizione di ripetere l'esame nel 2019" come hanno spiegato dal Comune. 

La pianta, venuta giù a causa delle forti raffiche di vento che hanno investito la città (ieri gli anemometri del Lamma hanno registrato una punta massima di oltre 60 chilometri orari) era alta circa 10 metri e con diametro di circa 40 centimetri

Il fusto ha ceduto a 3,50 metri da terra, hanno chiarito ancora dal Comune. Sul posto sono subito accorsi i tecnici comunali per i rilievi del caso e per il taglio e l’allontanamento del legname, eseguiti dalla ditta appaltatrice della manutenzione delle piante con l’ausilio della polizia municipale. 

Anche in occasione delle potature eseguite nelle scorse settimane il platano caduto relativamente giovane, era stato esaminato e giudicato non bisognoso di interventi. I primi accertamenti eseguiti dai tecnici hanno confermato l’assenza di carie, cavità, funghi o altre patologie tali da lasciare apprezzare fenomeni degradativi del legno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai clienti venivano proposte prestazioni 'particolari' in cambio di pagamenti extra. I due centri sono stati sequestrati dalla Finanza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità