Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo 2022, chi sono i 22 partecipanti: l'annuncio di Amadeus

Attualità venerdì 16 giugno 2017 ore 10:49

Quaranta pioppi da abbattere all'Albereta

Le piante sono tutte a rischio cedimento e non hanno mai ripreso vigore dopo la violenta tromba d'aria del 1 agosto 2015



FIRENZE — Le operazioni di abbattimento al parco dell'Albereta-Anconella sono già iniziate. Nella gran parte dei casi si tratta di alberi che erano stati messi in sicurezza dopo il fortunale del settembre di tre anni fa e che, dopo la tromba d'aria che colpì Firenze il 1 agosto 2015, non sono più tornate in forza. Tutti sono contrassegnati con la lettera 'D' che contraddistingue le piante a rischio caduta e che rende obbligatorio l'abbattimento. 

Dall'assessorato all'ambiente del Comune si chiarisce che si tratta di sostituzione di alberi ormai diventati pericolosi. "Con il Quartiere abbiamo stanziato, quest'anno, altri 500mila euro per riqualificare tutto il parco - ha detto l'assessore Bettini - É stata un'occasione importante anche per implementare la biodiversità e per questo le nuove piante rispondono a più tipologie: ci sono tigli, peri, meli ornamentali, frassini, platani, lecci e carpini. Per i cambiamenti climatici la diversificazione è importante".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 2014 gli inquilini attendono di poter fare rientro nelle loro abitazioni. Gli alloggi temporanei di Novoli iniziano a mostrare i segni del tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità