Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:18 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
In Colombia arrestato Dario Antonio Usuga: era il narcotrafficante più ricercato del Paese

STOP DEGRADO martedì 31 agosto 2021 ore 09:42

Parcheggio scambiatore del tram "Pare abbandonato"

E' la segnalazione di un cittadino che si è recato alla fermata lungo la linea che collega l'aeroporto Vespucci con la stazione Santa Maria Novella



FIRENZE — "Sembrava in stato di abbandono, erba alta, mascherine lasciate ovunque" così un cittadino ha commentato la visita al parcheggio scambiatore del viale Guidoni.

L'infrastruttura è stata inaugurata sabato 9 Febbraio 2019 ed è a servizio dei veicoli privati e del trasporto pubblico locale oltre che dei pullman turistici che fanno scalo al parcheggio per poi lasciare i passeggeri alla fermata del tram.

Il dito del segnalatore è puntato sulla manutenzione della pavimentazione dalla quale sono spuntate delle erbacce ma anche sull'abbandono dei dispositivi di protezione anti-Covid da parte dei passeggeri del mezzo pubblico.

Nei commenti lasciati sotto l'immagine pubblicata su una nota Pagina Facebook dedicata al degrado urbano c'è chi invita ad effettuare una pulizia dell'area è chi commenta "Ed è ancora recente, fai passare qualche anno poi vedi in che condizioni si riduce".

.Per le segnalazioni a QUInewsFirenze è possibile inviare messaggi attraverso la Pagina Facebook QUinewsFirenze oppure contattando su Whatsapp 3486920691

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Recensioni negative e paura dell'abbandono dei rifiuti, queste le reazioni sui social alla notizia delle chiavette necessarie all'uso dei cassonetti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Attualità

Cultura