Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:FIRENZE11°18°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Attualità martedì 13 agosto 2019 ore 18:15

Nuovo ponte Bellariva - Gavinana, c'è chi dice no

Si riapre la discussione in riva d'Arno all'Anconella, c'è chi promette battaglia istituzionale contro il progetto della tramvia verso Bagno a Ripoli



FIRENZE — Il nuovo ponte sull'Arno che sarebbe necessario per lo scorrimento del traffico privato dopo l'occupazione del ponte da Verrazzano ad opera della nuova linea del tram diretta a Bagno a Ripoli, torna a far discutere i fiorentini sotto l'ombrellone.

L'assessore Stefano Giorgetti ha spiegato il progetto del nuovo ponte su La Repubblica; l'opera sarà carrabile all'altezza di Via Minghetti e verso piazza Gualfredotto.

I contrari della prima ora tornano a suonare la carica cercando di intercettare i residenti contrari alla nuova infrastruttura: Il consigliere comunale Draghi, vice presidente della commissione Mobilità, e il consigliere del Quartiere 2 Sollazzo hanno, infatti, commentato "L’assessore Giorgetti intende far partire i cantieri della Tramvia per Bagno a Ripoli nel dicembre 2020; come è noto passando i binari sul ponte di Verrazzano sarà, secondo l’amministrazione comunale, necessario costruire un altro ponte carrabile che faccia defluire il traffico fra il Lungarno Colombo e Gavinana. Il nuovo ponte proposto collegherà Piazza Gualfredotto (Gavinana) e Via Marco Minghetti (Bellariva) passando per via Lapo da Castiglionchio e il parco dell’Anconella attraversando l’Arno" hanno sottolineato gli esponenti di Fratelli d’Italia che sostengono inoltre "il progetto comporterà un terribile stravolgimento del traffico nelle vie adiacenti a Piazza Gualfredotto e a Bellariva". Da qui la promessa "chiederemo al Comune di rivedere il progetto e di ascoltare i comitati che hanno anch’essi mostrato dubbi e timori".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuova odissea mattutina per i pendolari diretti al capoluogo. Stamani la ressa impediva il distanziamento. Si sono verificati ritardi di oltre un'ora
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

Attualità

Cronaca

Attualità