Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:32 METEO:FIRENZE19°25°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 17 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Galatasaray-Lazio, la clamorosa papera di Strakosha: l'autogol regala la vittoria ai turchi

Attualità martedì 18 maggio 2021 ore 15:04

Nozze d'estate con le nuove regole anti-Covid

Confartigianato plaude alla riapertura per le celebrazioni ed i banchetti e si organizza per il rispetto delle nuove regole per l'emergenza sanitaria



FIRENZE — La notizia della riapertura alle celebrazioni è stata accolta con soddisfazione dal settore dei matrimoni, la Confartigianato Firenze si è detta pronta a ripartire ed ha lanciato l'invito a chi vuole scegliere Firenze e la Toscana per celebrare il proprio matrimonio. Il Governo ha stabilito le regole da rispettare per organizzare feste e banchetti.

Il decreto prevede la ripartenza dal 15 Giugno, anche al chiuso in zona bianca. Agli ospiti sarà richiesto il certificato verde che spetta a chi si è vaccinato, a chi è guarito dal Covid o si è sottoposto a tampone nelle 48 ore precedenti con esito negativo.

Ivonia Apicella, vicepresidente Confartigianato Eventi Firenze ha commentato "Siamo soddisfatti delle riaperture verso cui si sta muovendo il Governo e in particolare della ripartenza nel settore dei matrimoni. Una notizia che attendevano con ansia ormai da tempo. Realizzare eventi e celebrazioni nella stagione estiva sarà fondamentale per tante imprese, il cui fatturato è legato in gran parte al successo dei prossimi mesi. Sono previsti protocolli da seguire durante i festeggiamenti dopo le nozze che complicheranno in parte l'organizzazione e il lavoro dei wedding planner, ma considerando il contesto difficile, spesso senza prospettive, dell'ultimo anno e mezzo da cui veniamo siamo felici di poter tornare ad allestire sale, palchi e tavoli. Sfrutteremo le prossime settimane per definire gli appuntamenti e prepararci al meglio".

Tra le regole oltre al green pass sarà necessario individuare un Covid manager per verificare il rispetto del protocollo, distanziamenti e mascherine al chiuso. É prevista una distanza fra i tavoli di due metri. Se c’è musica dal vivo, palco ad almeno tre metri. Balli sì ma solo all’esterno. Si dovrà tenere per 14 giorni l’elenco dei partecipanti per garantire la tracciabilità se si verificassero dei casi positivi fra gli ospiti. Il buffet dovrà essere servito perché gli ospiti non dovranno toccare i cibi. Il self service solo con porzioni monodose. 

"La scelta del Governo - ha aggiunto Alessandro Sorani, presidente di Confartigianato Imprese Firenze - riaccende dopo mesi di immobilismo un comparto economico enorme, composto da migliaia di professionisti che partecipano attivamente all'organizzazione di eventi correlati ai matrimoni. La nostra provincia è stata scelta innumerevoli volte anche da stranieri e residenti di altre regioni come luogo per le loro nozze. Abbiamo uno straordinario patrimonio naturale e artistico da poter offrire. E' importante che le famiglie possano tornare a celebrare questo appuntamento così atteso e che gli operatori economici riprendano le loro attività. Ne gioverà tutta l'economia locale".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
"Non sembra di attraversare il centro di una città d'arte" è la denuncia dei residenti che chiedono maggiore controllo del traffico in Oltrarno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Lavoro

Lavoro