Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:44 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Messina Denaro, in auto in paese due giorni prima dell'arresto

Attualità venerdì 09 ottobre 2020 ore 19:15

Movida a numero chiuso, mascherine e multe salate

Multe salate fino a 3000 euro per chi sgarra, pronte le transenne per chiudere la piazza della Movida come dispone la nuova ordinanza del sindaco



FIRENZE — Scatta da stasera la nuova ordinanza che contingenta gli accessi, vieta gli assembramenti ed impone l'uso della mascherina in piazza Santo Spirito per rispettare le norme anti-Covid e sarà in vigore fino al 31 Ottobre 2020 nei giorni di venerdì e sabato, dalle ore 19.00 e fino alle ore 2.00 del giorno successivo. Multe da 500 a 3000 euro per chi trasgredisce.

Massimo 1000 persone nell’area individuata tra Via Sant’Agostino, Borgo Tegolaio, Via Dei Michelozzi, Via Presto di San Martino e Via Coverelli. 

Il filtraggio ai transennamenti e punti di accesso controllati, con l’impiego di steward, coadiuvati dalle forze dell’ordine, per conteggiare gli ingressi e le uscite e verificare che chi accede indossi la mascherina e non introduca bevande alcooliche e contenitori di vetro in violazione dei divieti vigenti. Sarà sempre consentito l’accesso ai residenti e ai proprietari o possessori di immobili nell’area indicata. 

Nella stessa area è previsto, in tutti i giorni della settimana, l’obbligo di indossare la mascherina, ad eccezione del momento della consumazione di alimenti e bevande negli spazi consentiti, salve le esclusioni previste dalle vigenti disposizioni normative (per i bambini di età inferiore ai sei anni, i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina, nonché coloro che per interagire con i predetti versino nella stessa incompatibilità). L’ordinanza inoltre proroga fino al 31 ottobre, dalle ore 20,00 alle ore 06,00, in tutti i giorni della settimana, in tutto il centro storico la vendita di bevande alcoliche in qualunque contenitore; la vendita, anche su area pubblica, la somministrazione e la vendita per asporto da parte dei somministratori, di qualsiasi bevanda in contenitori di vetro, ad eccezione del servizio al tavolo nell’ambito delle sole attività di somministrazione di alimenti e bevande, nonché la detenzione di contenitori in vetro per qualsiasi tipo di bevanda. 

E’ infine prorogata fino al 31 ottobre, dalle ore 20,00 alle ore 06,00 nei giorni di venerdì, sabato e domenica, la chiusura obbligatoria degli esercizi di vendita al dettaglio del settore alimentare in Piazza Santo Spirito, nonché in Via Sant’Agostino, Via Mazzetta, Via Maffia, Via Maggio, Via delle Caldaie, Borgo Tegolaio, Via del Presto di S. Martino. 

Le misure stabilite dall’ordinanza hanno ottenuto l’assenso del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, nella seduta del 7 Ottobre 2020 e tengono conto del DPR 7 ottobre 2020, con cui è stata disposta la proroga dello stato di emergenza fino al 31 Gennaio 2021.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Scattano i primi interventi di riqualificazione sui marciapiedi nella piazza del centro storico oggetto di un progetto di recupero urbanistico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca