QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 17°28° 
Domani 15°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 16 luglio 2019

Attualità domenica 26 novembre 2017 ore 06:00

Torna la Marathon, bollino rosso sulle strade

Domenica difficile sul fronte del traffico per le modifiche alla viabilità. Pronti 192 vigili. Il percorso e i cambi di senso



FIRENZE — Edizione numero trentaquattro per la Firenze Marathon che torna e quest’anno si incrocia anche con la giornata finale della Leopolda. Palazzo Vecchio ha stabilito le deviazioni e i cambi di senso nelle diverse zone della città in concomitanza con il passaggio della maratona. Pronto un contingente di 192 vigili urbani da schierare nelle strade. 

La partenze a è da piazza Duomo, dove già è stato montato l’arco del via, alle 8.30 e il percorso presenta qualche novità rispetto all’anno scorso. 

L’itinerario si snoda verso piazza San Marco per rientrare da via La Marmora. Il percorso prosegue poi a destra verso piazzale Donatello per poi tornare subito a piazza della Libertà verso le Cascine. 

Gli atleti partecipanti attraverseranno l’Arno transitando su Ponte alla Vittoria e poi si dirigeranno verso l’Oltrarno per passare da lungarno Guicciardini, Borgo San Jacopo, Ponte Vecchio (bypassando i cantieri di via dei Bardi) per poi arrivare dal Ponte alle Grazie, in zona San Niccolò, e tornare in riva destra d’Arno attraversando il ponte. 

Da qui l’itinerario prevede il rientro in centro da lungarno della Zecca Vecchia, passando in piazza Santa Croce e via Ghibellina per tornare nuovamente sui viali (viale Giovine Italia) e dirigersi verso Varlungo percorrendo i lungarni fino alla rotatoria di via del Gignoro. 

Quindi il ritorno lungo la ferrovia per attraversarla a Ponte al Pino e poi, dopo aver transitato in zona stadio, nuovamente sul cavalcavia di piazza Alberti. Una volta rientrato sul viale il percorso si dirige verso il centro da via dell’Agnolo e, dopo essere arrivato in via Curtatone, torna verso il centro per concludersi in piazza San Giovanni.

Visto il tragitto, molti nodi cruciali della viabilità cittadina, compresa i viali di circonvallazione e i lungarni da e per la zona sud della città, che saranno chiusi. 

Le auto, spiega Palazzo  Vecchio, potranno transitare sull'anello viale dei Colli-Gavinana-Ponte del Varlungo-via della Chimera-via del Gignoro-viale Righi-viale Volta-piazza delle Cure-viale Don Minzoni poi liberi verso indiano per ricongiungersi dalla zona dell’Isolotto-via Pisana fino a Porta Romana per rientrare sul viale dei Colli.

Dalle 12 saranno riaperti anche Ponte alla Vittoria e piazza Gaddi. Gli ospedali esterni come Nuovo San Giovanni di Dio, Santa Maria Annunziata e Careggi sono sempre quindi raggiungibili. Accesso sempre consentito anche per l’ospedale di Santa Maria Nuova: fino alle 9 passando da viale Segni-via della Mattonaia-via Niccolini-piazza d’Azeglio e poi via Giusti e dopo le 9 il percorso consueto da piazzale Donatello-via Alfieri-via Giusti.

Per arrivare alla stazione di Santa Maria Novella l’accesso sarà consentito da viale Strozzi-piazzale Montelungo per lasciare passeggeri al binario 16. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità