Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 15 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Chelsea-Tottenham, lite furibonda a fine match tra Conte e Tuchel

Cronaca mercoledì 02 marzo 2022 ore 14:24

Su per le grondaie a svaligiare le case

ladro

Avevano appena messo a segno due colpi lampo quando la polizia della questura di Firenze, dopo averli tallonati fino a Certaldo, li ha circondati



FIRENZE / CERTALDO — Li hanno notati a bordo di un'auto ed erano facce note come ladri d'appartamento. Così quando gli agenti della squadra mobile di Firenze li hanno notati in auto hanno deciso di seguirli. Così, rimanendo a debita distanza, sono arrivati fino a Certaldo.

Ebbene: proprio lì i due, 24 e 36 anni, si sono messi a armeggiare intorno a un palazzo. Quando la polizia è arrivata i due, scesi dalla macchina, si sarebbero arrampicati su una grondaia e poi, torcia alla mano, avrebbero forzato le tapparelle e le finestre di due case mettendo a segno due colpi lampo.

Quando però hanno tentato la fuga, speronando anche una delle auto civetta, si sono trovati circondati dai poliziotti in borghese. Alla fine sono stati bloccati e arrestati. Gli agenti hanno sequestrato alcuni strumenti da scasso e recuperato tutta la refurtiva, ovvero diversi monili in oro e preziosi restituiti ai legittimi proprietari.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo aveva 56 anni. Il corpo non presenta ferite o segni di violenza così come non ci sono segni di effrazione nell'appartamento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità