Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 01 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Amadeus: «Avremo degli applausi finti ma immagineremo che siano del pubblico a casa»

Attualità domenica 17 gennaio 2021 ore 15:55

La zona gialla riapre i musei

eugenio giani a casa siviero

Da domani tornano visitabili musei civici e statali e sale regionali tra cui Casa Siviero, visitata stamani dal presidente della Toscana



FIRENZE — La zona gialla riapre i musei civici, alcuni musei statali e regionali come Casa Siviero, visitata stamani dal presidente della Toscana Eugenio Giani. Proprio dallo spazio dedicato all'artista considerato lo 007 dell'arte, colui a cui si deve il recupero di moltissime opere trafugate dall'Italia durante il periodo dell'occupazione nazista, Giani ha voluto dare la volata al ritorno dei visitatori nei musei fiorentini: "Esprimo la mia soddisfazione nel veder contenuto nel nuovo Dpcm del Governo la riapertura di musei e mostre", ha detto.

E allora eccoli, i musei che riaprono nell'area fiorentina a partire proprio da Casa Siviero che da domani lunedì 18 gennaio aprirà dalle 10 alle 13 ogni lunedì, appunto. Rimanendo in città, tornano visitabili i musei civici di Palazzo Vecchio (lunedì, martedì, mercoledì, venerdì con orario 9-19 e giovedì dalle 9 alle 14), la Sala Duecento Arazzi medicei (martedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 18), la Torre di Arnolfo (lunedì, martedì, mercoledì, venerdì con orario 9-17 e giovedì dalle 9 alle 14).

Ancora, a Firenze da domani sono aperti il Museo Novecento (lunedì, martedì, mercoledì, venerdì con orario 11-19 e giovedì dalle 11 alle 14), il Museo Stefano Bardini (lunedì e venerdì dalle 11 alle 17), la Cappella Brancacci (mercoledì, giovedì e venerdì con orario 10-17 e in percorso cumulativo con la Fondazione Romano di lunedì dalle 10 alle 17) e il Museo di Santa Maria Novella (giovedì e venerdì con orario 10-17). Riaprono anche il Museo del Ciclismo Gino Bartali (venerdì 10-13) e il Memoriale di Auschwitz (lunedì e venerdì 10-13 con visite orarie).

Tornano ad aprire i battenti anche big fiorentini come il Museo del Bargello, le Cappelle Medicee, palazzo Davanzati e il Museo dell'Opificio delle Pietre Dure. Il Giardino di Boboli torna poi ad accogliere visitatori da martedì 19 gennaio mentre per il Museo di San Marco la data da segnare in agenda è il 21 gennaio. A Montelupo Fiorentino, invece, sarà aperto il lunedì pomeriggio (14-19) e dal martedì al venerdì (10-19) il Museo della Ceramica.

Aspettando un passo ulteriore: "Che con il prossimo Dpcm si possa tornare a frequentare anche cinema e teatri", ha auspicato Giani. "Ma per adesso godiamoci questo risultato importante - ha esortato - tornando a visitare i musei e le mostre, sempre mantenendo la massima attenzione alle norme di sicurezza anticovid, a cominciare dalla mascherina e dal distanziamento”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità