comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:42 METEO:FIRENZE14°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 22 ottobre 2020
corriere tv
Conte: «Ai cittadini dobbiamo chiedere ancora sacrifici e rinunce»

Attualità lunedì 17 aprile 2017 ore 10:55

Tramvia, il cantiere rivoluziona piazza Dalmazia

Dopo le festività pasquali scattano i lavori nel tratto ancora senza binari. Chiuso al traffico l'ultimo tratto di via Vittorio Emanuele



FIRENZE — La predisposizione del cantiere per la linea 3 della tramvia in piazza Dalmazia inizierà alle 21 di domani.  Gli operai provvederanno allo spostamento dei sottoservizi, nel tratto di piazza Dalmazia ancora senza binari, cioè dal tratto finale di viale Morgagni a via Vittorio Emanuele II e a via Corridoni. 

I lavori comporteranno la chiusura dell’ultimo tratto di via Vittorio Emanuele II, il tratto da piazza Dalmazia a via Carlo Bini, la porzione rimanente diventa a doppio senso per i frontisti, mentre in via Corridoni sarà garantita una corsia in ingresso città con un varco nel cantiere. Le auto provenienti da via Reginaldo Giuliani e via Mariti potranno continuare a entrare in via Corridoni. Da via Reginaldo Giuliani sarà utilizzabile anche il tratto tra via di Rifredi e via Bini e ritorno in via Corridoni. 

Solo due le corsie che rimarranno in direzione di Careggi, come pure sul primo tratto di viale Morgagni, sul lato di via Reginaldo Giuliani. Fino a via Cocchi la corsia sul lato destro sarà occupata dal cantiere: dall’incrocio con questa strada in poi sarà utilizzata dai mezzi privati diretti a Careggi che potranno attraversare il cantiere grazie ad un passaggio sulla sede tranviaria. Le due corsie di viale Morgagni, sul lato di via Reginaldo Giuliani, restano in direzione Careggi fino all’incrocio con via Santo Stefano in Pane: quella lato tramvia poi prosegue verso Careggi e resta destinata ai mezzi di soccorso, sull’altra invece svolta obbligatoria a sinistra in via Santo Stefano in Pane. Nessun cambiamento per la corsia in uscita da Careggi: i veicoli preseguono a diritto fino a via Santo Stefano in Pane con svolta obbligatoria su questa strada. 

Dalle 21 di mercoledì sarà la volta dell’ampliamento del cantiere in viale Strozzi, o meglio sul controviale sul lato via del Pratello. Nel tratto fra via Ridolfi e via Dolfi scatteranno quindi divieti di sosta e un restringimento di carreggiata: rimarrà quindi una corsia per il transito veicolare. Prevista inoltre l’istituzione di un senso unico in via Ridolfi tra via di Barbano e viale Strozzi in direzione piazza Indipendenza. Non sarà più possibile per i veicoli arrivare da piazza Indipendenza al viale Strozzi: per questo sarà modificato l’itinerario della linea 4 dell’Ataf che dal capolinea San Marco transiterà in via La Pira-via La Marmora-viale Lavagnini per poi rientrare sul suo percorso in via Leone X verso il capolinea Cappuccini. Altri provvedimenti collaterali: senso unico in via Salvagnoli (da via Dolfi a via Poggi verso via Poggi) e in via Poggi (da via Salvagnoli a viale Lavagnini in direzione di viale Strozzi). In queste strade sono previsti anche divieti di sosta nel primo giorno di attuazione delle modifiche per consentire l’inversione del senso di marcia.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità