Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Nave da crociera in fase di ormeggio finisce contro la banchina in Turchia

Attualità domenica 29 ottobre 2023 ore 09:55

La Pescheria di Marisa festeggia 60 anni

Oltre mezzo secolo di attività per la pescheria di Grassina, una storia familiare iniziata nel 1963 che con Raffaele e Davide diventa Risto-pescheria



FIRENZE — La formula risto-pescheria funziona e in Toscana se ne trovano diverse che hanno scelto questa formula di pescheria con vendita del fresco e anche del pronto sia da asporto che da consumare in loco. Anche a Firenze funziona e piace molto sia al cittadino che al turista, format che spopola al Mercato Centrale di San Lorenzo ormai da anni e da qualche tempo anche a Grassina alla Pescheria Marisa si fa ristorazione davanti al bancone del pesce utilizzando la medesima formula ma un po' meno rustica e più ricercata con tanto di consigli per ricette.

La Pescheria Marisa dal 1963 ha alle spalle una lunga storia familiare e tanto impegno e passione e quest'anno ha festeggiato i suoi 50 anni di attività. Storie comuni a tante famiglie che hanno ereditato l'attività di famiglia. Le storie belle da sapere e belle da raccontare.

Quando i genitori di Raffele, Roberto e Marisa aprirono nel 1963, a Grassina non erano abituati a questo genere di negozio e dunque con fatica e pazienza riuscirono ad avviare e crearsi il loro giro di clientela.

Purtroppo le difficoltà non finiscono e quando ci fu l'epidemia di colera a Napoli agli inizi degli anni '70 causata dalla consumazione di cozze clandestine, le persone divennero scettiche e la crisi fu inevitabile.

"Il babbo aveva la casa da pagare e la famiglia da mandare avanti perciò dovette darsi da fare facendo lavoretti in qua e là e poi alla casa dello studente del viale Morgagni. Dunque la pescheria fu mandata avanti dalla mamma dalla quale ha preso il nome" Marisa fidelizzerà i clienti consigliando menù e ricette particolari e così andranno avanti.

Nel 94 affiancarono anche il congelato al fresco seguendo la richiesta del mercato di quel momento e aggiungendo anche la vendita di vini bianchi pregiati.

Raffaele nel febbraio 2022 riapre la pescheria nel nuovo locale in società con l'ex dipendente Davide con il nuovo format per seguire le tendenze e accoglie i clienti per la spesa del fresco da portare a casa, per il pronto da asporto e per pranzare direttamente nella pescheria arredata con bancone e tavolini davanti al banco del pesce "La gente vuole il cotto e ora chiedono solo lo sfilettato. Noi il fresco si vende perchè si pulisce tutto si sfiletta tutto, le nuove generazioni poi non se ne parla vogliono tutto pulito, il pesce intero da cuocere e pulire a casa non lo prendono"

Purtroppo babbo Roberto viene a mancare poco prima dell'apertura e non ha potuto vedere il nuovo progetto del figlio e neppure festeggiare i 50 anni di attività.

Generazioni che se ne vanno ma che lasciano la storia, l'impegno, la passione e la capacità di stare al passo con i tempi affinche l'attività possa andare avant

Chiara Lam Nang
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Col ritorno della neve e le temperature in picchiata, fioccano le ordinanze che prorogano la possibilità di tenere accesi gli impianti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità